Nodo Europa League, ancora niente Milan al Tas fino al 27 agosto

Per la UEFA continuano a restare ancora in sospeso le posizioni di rossoneri, Roma e Torino in coppa.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

La notizia allo stato attuale è che non ci sia notizia. Il Tas ha aggiornato il suo calendario fino al 27 agosto e del Milan continua a non esserci alcuna traccia. Di conseguenza la partecipazione dei rossoneri (sui quali verte il procedimento sulla violazione del FPF per il triennio 2015-18) alla prossima Europa League resta ancora in sospeso e con essa, a effetto domino, pure quelle della Roma e del Torino.

Per cui, se i legali di Elliott non riusciranno a trovare un accordo con i funzionari del Cfcb, da ratificare poi a Losanna, si proseguirà con questo incertissimo scenario. La UEFA dal canto suo continua a ribadire (oltre all'urgenza della situazione) che l'unica soluzione percorribile in questo momento a suo avviso sia quella del ritiro del ricorso da parte del Milan.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.