Roma, che fine ha fatto Nzonzi? Il francese diserta il raduno

Assenza ingiustificata del centrocampista, che sarà multato dal club. Si cerca una sistemazione per cederlo.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

La Roma è sempre più una polveriera. Tra i casi De Rossi e Totti, la polemica tra la tifoseria e la società, un ds che lavora pur non essendo sotto contratto e la smobilitazione generale della rosa, la nuova stagione in cui dovrà essere giocata Serie A ed Europa League non parte di certo con i presupposti migliori. E a questo clima già di per sé elettrico, ci si aggiunge anche una nuova grana, quella legata a Steven Nzonzi. Il francese non ha risposto presente al raduno del club fissato per ieri.

Le sue visite di idoneità erano in programma, così come per i suoi compagni, ma lui ha visto bene di non presentarsi, senza alcun motivo o giustificazione ufficiale. Come riportato dal Corriere dello Sport, si sarebbe trattato "di una scelta autonoma", hanno fatto sapere dalla società.

Che adesso (dopo averlo multato) farà di tutto per cederlo prima possibile e risolvere così la questione. A quanto pare Nzonzi avrebbe deciso di fare in questo modo per agevolare il suo passaggio al Lione, che però al momento non ha ancora fatto delle vere e proprie offerte. Oltretutto la Roma in questo caso non può "accontentarsi". L'acquisto di Nzonzi nell'agosto 2018 era costato ben 29,4 milioni di euro: ora i giallorossi non possono cederlo a meno di 25. Insomma, un'altra grana.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.