Coppa d'Africa, Egitto espelle Warda per presunte molestie sessuali

Clamoroso allontanamento del centrocampista del PAOK Salonicco da parte della nazionale egiziana.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Incredibile decisione dell'Egitto, a Coppa d'Africa iniziata. Il giocatore del PAOK Salonicco, Amr Warda è stato infatti espulso dal ritiro e di conseguenza dalla competizione, organizzata dallo stesso Egitto, per "comportamento immorale", cioè per via di presunte molestie sessuali.

A prendere la decisione è stato il ct Javier Aguirre in persona, spiegando che il giocatore non avrebbe garantito lo stato di disciplina, impegno e concentrazione. Le accuse di molestie sessuali nei confronti di Amr Wanda sono arrivate da varie donne, tutte contattate dal ragazzo sui social network.

La modella Merhan Keller è una delle accusatrici e ha spiegato di aver ricevuto dei messaggio inappropriati e aggressivi da parte del calciatore egiziano. Subito dopo la sua testimonianza, altre ragazze si sono unite nelle denuncia, spiegando di aver ricevuto lo stesso trattamento.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.