Clamoroso ritorno di Buffon alla Juventus: sarà il vice Szczesny

L'ormai ex portiere del Paris Saint-Germain è vicino a indossare di nuovo la maglia bianconera: rifiutata la corte del Porto.

4 condivisioni 1 commento

di - | aggiornato

Share

Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano. Le parole di Antonello Venditti descrivono perfettamente la clamorosa trattativa di calciomercato che sta per riportare Gianluigi Buffon a giocare con la maglia della Juventus.

Il portiere che poche settimane fa ha lasciato il Paris Saint-Germain, deciso a non rinnovare il suo contratto per un'altra stagione, aveva dichiarato di essere ancora in cerca di sfide professionali stimolanti e di non voler appendere i guanti al chiodo.

Le offerte per lui sembravano provenire da tutto il mondo, con il Porto che sembrava particolarmente interessato a lui per sostituire Casillas (ritiratosi dopo il problema cardiaco avuto il mese scorso). Ma incredibilmente Buffon ha deciso di ritornare alla Juventus, coi bianconeri che lo riaccoglieranno con un ruolo da giocatore.

Buffon con la maglia della Juventus
Buffon torna alla Juventus dopo un annpo

Clamoroso Buffon: ritorna alla Juventus, sarà il vice di Szczesny

Lo rivela Gianluca Di Marzio di Sky Sport, secondo cui l'ex capitano della Juventus tornerà a Torino con un contratto annuale da giocatore. Il suo ruolo non sarà ovviamente quello del titolare ma quello di vice di Szczesny che è ormai il padrone della porta dell'Allianz Stadium.

L'attesa per la firma c'è ancora perché Perin deve essere ceduto: l'ex Genoa ha chiesto di partire per il poco spazio avuto nell'ultima stagione e per lui c'è il forte interessamento sia della Roma che del Siviglia.

Intanto però tutto sembra portare al ritorno di Buffon a Torino, dopo il commovente addio di esattamente 12 mesi fa che lo hanno portato per un anno al Paris Saint-Germain. I contatti con Paratici in queste ore si sono intensificati, con l'estremo difensore che ha detto no all'allettante proposta di calciomercato del Porto dove avrebbe potuto giocarsi il posto da titolare. Ma il sentimento lo ha riportato in Serie A, con la maglia che ha indossato per più di 15 anni, anche da secondo portiere.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.