Newcastle, addio Benitez: Gattuso possibile erede, tifosi chiedono Mou

L'ex allenatore del Milan tra i principali candidati per la sostituzione di Don Rafa. I sostenitori Magpies però vorrebbero lo Special One.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Si è conclusa ufficialmente l'avventura di Rafa Benitez con il Newcastle United. Il manager spagnolo, dopo aver riportato in Premier League i Magpies e averli consolidati nella massima serie inglese, ha deciso di non rinnovare il suo contratto.

Lo ha comunicato pubblicamente lo stesso club, con una nota sul proprio sito in cui viene fatto presente tutto il disappunto per non essere riusciti a convincere Don Rafa a restare.

Abbiamo lavorato duramente per estendere il contratto di Rafa per un periodo di tempo significativo, tuttavia non è stato - e non sarà - possibile raggiungere un accordo con lui e i suoi rappresentanti. Benitez e il suo staff composto da Paco de Míguel Moreno, Antonio Gómez Pérez e Mikel Antia, lasceranno il club dal 30 giugno.

A seguire, il comunicato del Newcastle ringrazia l'ormai ex manager per il lavoro svolto negli ultimi tre anni e pure i propri tifosi, per "la pazienza mostrata durante questo periodo di incertezza", con tanto di annuncio di aver avviato il processo per la nomina del suo successore.

Premier League, Mourinho può sostituire Benitez al Newcastle
Newcastle, addio a Rafa Benitez in Premier League

Newcastle, addio Benitez: Gattuso possibile erede, tifosi chiedono Mou

Come riportato dai media inglesi, i due favoriti per prendere il posto di Rafa Benitez alla guida del Newcastle in Premier League sono al momento Garry Monk e Chris Hughton, ma allo stesso tempo un altro tecnico che gode di molta stima è l'ex allenatore del Milan, Gennaro Gattuso.

Se la decisione dovesse spettare ai tifosi, però, la scelta non avrebbe alcun dubbio: per loro l'uomo ideale per i Magpies è José Mourinho, che era stato accostato al club nel momento in cui era iniziato il processo di acquisizione della società da parte dello sceicco Khaled bin Zayed Al Nehayan (cugino del proprietario del Manchester City), attualmente in corso.

Il Mirror aveva raccontato tempo fa che Mourinho avesse già dato la sua disponibilità a parlare nel caso in cui il passaggio di proprietà si fosse realmente concretizzato. A quanto pare lo Special One ha sempre avuto un debole per il Newcastle (da quando ha lavorato con la leggenda bianconera Bobby Robson nelle esperienze con Sporting Lisbona, Porto e Barcellona negli anni Novanta) ed è proprio lì che potrebbe rilanciarsi dopo la sua ultima avventura finita con l'esonero al Manchester United. Secondo le ultime indiscrezioni, il portoghese potrebbe portare con sé anche Marco Materazzi, che entrerebbe così a far parte del suo staff.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.