Il figlio di José Antonio Reyes firma col Real Madrid

Il più grande dei figli del calciatore scomparso a inizio giugno giocherà nella Infantil B delle Merengues: "Grazie a tutti per la fiducia".

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Sono passate solamente tre settimane dalla tragica notizia della morte di José Antonio Reyes. Il calciatore spagnolo è stato ricordato con commozione dai club per cui ha giocato nella sua lunga e vincente carriera, oltre che salutato con affetto dai tifosi di tutte queste squadre.

La scomparsa della Perla di Utrera si è purtroppo portata dietro anche molte polemiche legate alla dinamica dell'incidente che ha causato il suo decesso e quello di suo cugino, in particolare per l'altissima velocità tenuta dalla macchina prima dello schianto.

Ma ciò che rimane è il dolore della famiglia e dei suoi tre figli. I più grande dei quali però, José Antonio Reyes Lopez, oggi ha un motivo in più per sorridere. È infatti arrivata la notizia che il giovane calciatore ha firmato ufficialmente per il Real Madrid.

Reyes ai tempi del Real Madrid
Il figlio di Reyes giocherà nel Real Madrid

Il figlio di Reyes firma col Real Madrid: "Grazie per la vicinanza e la fiducia"

A rivelarlo è stato lo stesso ragazzo con un messaggio sul suo profilo Instagram, mostrando le foto che lo ritraevano mentre metteva il suo nome sul contratto che lo legherà ai Blancos. D'ora in avanti, il figlio di Reyes giocherà fra le fila dell'Infantil B del club spagnolo.

Sono felice e fiero di questa nuova avventura col Real Madrid, ringrazio tutti per la fiducia in me e la vicinanza. Mi impegnerò tanto per crescere con umiltà.

La decisione del Real Madrid di mettere sotto contratto il giovane Reyes era stata presa già qualche tempo fa, prima della tragica morte di suo padre. Il ragazzo infatti viene da un'ottima annata con la maglia del Leganes, con cui ha brillato nel corso del torneo LaLiga Promises della scorsa stagione.

Ora per lui arriva il salto più grande della sua giovane carriera, che lo porterà a indossare una delle maglie più gloriose della storia del calcio. Che per una stagione fu indossata anche da suo padre più di 10 anni fa.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.