Milan, sondaggio per Torreira: l'Arsenal vuole 50 milioni

Arrivato a Londra la scorsa estate, il centrocampista uruguaiano non è riuscito ad ambientarsi e desidera tornare in Italia: il Milan ci pensa e prepara un'offerta, deciso ad accontentare il nuovo tecnico Giampaolo.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

C'è un nuovo nome nella lista della spesa del Milan, pronto a tuffarsi nel calciomercato con l'obiettivo di ridisegnare la squadra da mettere a disposizione di Marco Giampaolo. I rossoneri puntano a rinforzare la rosa in tutti i reparti, ma vista la vocazione tattica del nuovo tecnico, votato al 4-3-1-2, sembra che gli sforzi maggiori del trio formato da Boban, Maldini e Massara saranno rivolti al centrocampo, destinato a cambiare decisamente volto nel corso dell'estate.

Impegnato fino a oggi nella ricerca di un trequartista, il Milan potrebbe aver cambiato obiettivo dopo aver constatato la volontà di Giampaolo di provare nel ruolo Lucas Paquetà e Hakan Chalanoglu, giocatori già in rosa e che possiedono le caratteristiche giuste per ricoprire la posizione. Ecco perché nelle ultime ore è emersa una pista che indica come i rossoneri siano alla ricerca di un mediano, individuato in Lucas Torreira dell'Arsenal.

Il centrocampista uruguaiano ha da poco concluso la sua prima stagione in Inghilterra, e nonostante un rendimento altalenante ma tutto sommato positivo non sembra intenzionato a proseguire l'avventura con il club londinese. In una recente intervista, infatti, Torreira ha ammesso di non essere riuscito a ambientarsi nella nuova realtà e e ha fatto intendere tra le righe di gradire la possibilità di un'eventuale ritorno in Italia, motivo per cui il Milan si è fatto avanti.

Lucas Torreira
Arrivato in Italia giovanissimo, intuizione del Pescara, Lucas Torreira è esploso nella Sampdoria di Marco Giampaolo. Nell'estate 2018 il trasferimento all'Arsenal per 30 milioni di euro.

Milan, idea Torreira: l'uruguiano vuole lasciare Londra

La distanza tra domanda e offerta per ora resta sensibile: il Milan offre 40 milioni di euro per il mediano, già agli ordini di Giampaolo nei due anni in cui è esploso con la maglia della Sampdoria, l'Arsenal non sembra voler scendere sotto quota 50 milioni. Registrata la volontà del giocatore, i Gunners se ne priveranno a malincuore ma solo ed esclusivamente al prezzo stabilito dal club, che è quindi da considerarsi non trattabile. 

23 anni compiuti lo scorso 11 febbraio, mediano dotato di grinta, dinamismo e due piedi tutt'altro che disprezzabili, Torreira rappresenterebbe per il Milan un investimento tanto per il presente quanto per il futuro. Per questo motivo il fondo Elliot, attento al bilancio ma anche deciso ad aumentare il prestigio e il valore della squadra, sembrerebbe deciso a compiere uno sforzo economico per raggiungere i 50 milioni di euro richiesti.

Intervistato prima della Coppa America, alla domanda su cosa gli piacesse di più dell'Inghilterra Torreira aveva fornito una risposta lapidaria.

Non penso ci siano molte cose che mi piacciono, penso fosse meglio l'Italia, l'Inghilterra è un mondo completamente diverso. La lingua è un grande ostacolo, è difficile relazionarsi con i compagni quando non puoi avere un dialogo, questa cosa mi è costata molto. Così come il clima: esci la mattina ed è nuvoloso, torni a casa la sera ed è ancora nuvoloso. Per una persona come me, che è abituata ad avere sempre tanto sole, è strano. 

Alle dichiarazioni del giocatore sono seguite quelle dell'agente, che ha gettato ulteriore benzina sul fuoco sottolineando il fatto che una chiamata di Giampaolo per Torreira sarebbe stata "qualcosa di speciale", a cui difficilmente avrebbe detto di no. Non rimane altro da fare che vedere come evolverà la trattativa nei prossimi giorni: Emery ha a disposizione un budget di appena 50 milioni per il suo Arsenal, budget che il manager spagnolo potrebbe raddoppiare privandosi di un giocatore forte ma ormai deciso ad andarsene.

Dopo avere abbandonato le piste che portano a Sensi e Veretout, operazioni considerate troppo costose rispetto alla qualità dei giocatori, il Milan sembra invece deciso a insistere per avere Torreira: è un pallino di Giampaolo e potrebbe aiutarlo a disegnare meglio la squadra in campo, è giovane e forte e in Serie A potrebbe rappresentare un valore aggiunto di non poco conto. Il futuro rossonero potrebbe cominciare proprio da lui.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.