Il punto sul ritorno di Neymar al Barcellona: l'ostacolo è l'ingaggio

Il PSG chiede 250 milioni, Bartomeu non vuole andare oltre i 200. E c'è bisogno anche di un sacrificio da parte del giocatore...

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Se ne continua a parlare parecchio fuori dal campo, anche se Neymar è tutt'altro che un calciatore finito. Lui, sul terreno di gioco, è ancora capace (di più: capacissimo) di far vedere cose straordinarie. Di essere decisivo, di spiccare sopra gli altri e di incidere come solo lui sa fare. Ed è per questi motivi che il Barcellona vorrebbe riportarlo in Spagna dopo due anni.

Il trasferimento record di Neymar è ancora scritto negli annali del calciomercato come l'acquisto più costoso della storia: 222 milioni di clausola pagati dal PSG per portarlo a Parigi. Probabilmente, però, in Francia si aspettavano di più dal brasiliano, che adesso potrebbe seguire il tragitto contrario e mettere in atto un rewind clamoroso: dietrofront, la stella verdeoro torna a brillare al Camp Nou.

Non sarà facile, però, mettere d'accordo i due club. Si parla di cifre astronomiche, visto che comunque il PSG non vuole scendere al di sotto dei 250 milioni per il brasiliano, secondo quanto riportato da Marca. Il calciomercato si accende, il protagonista a distanza di due anni è sempre Neymar. Che comunque, per tornare al Barça, dovrebbe fare rinunciare a una parte del suo ricco ingaggio.

Neymar impegnato con la Nazionale brasiliana

Dall'offerta del Barcellona all'ingaggio del giocatore: tutto sull'affare Neymar

La situazione è in continua evoluzione e al momento le certezze sono poche. Il Barcellona, da parte sua, non ha intenzione di affrontare un esborso eccessivo per riportare a casa il suo ex giocatore. Stando alla richiesta del PSG e all'ingaggio del brasiliano, i blaugrana dovrebbero investire 600 milioni in tutto per farlo tornare. Troppi, secondo Bartomeu.

Il Barça avrebbe intenzione di arrivare a un massimo di 200 milioni, e in più il giocatore dovrebbe anche rinunciare a una parte di quei 36 milioni di euro netti percepiti ogni anno. Una cifra monstre, che la società spagnola spera di ridurre facendo leva sulla volontà di Neymar di tornare a giocare con Messi e Suarez. Obiettivo di tutti: ricomporre il tridente delle meraviglie con il quale è stata vinta l'ultima Champions League nel 2015. 

Neymar insieme a Messi e Suarez

Bartomeu, tra l'altro, sempre secondo quanto riportato da Marca vorrebbe cercare di inserire qualche contropartita tecnica all'interno dell'operazione per abbassare le pretese del PSG. E in questo senso gli indizi portano a un nome in particolare: Philippe Coutinho. L'ex Liverpool andrebbe volentieri a Parigi, e il Barcellona in questo modo si libererebbe anche di un ingaggio pesante per fare (di nuovo) posto a Neymar. Che a distanza di due anni potrebbe quindi riabbracciare i colori blaugrana.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.