Respinto il Real Madrid, Joao Felix è a un passo dall'Atletico

Il talentuoso attaccante classe 1999 è ormai dei Colchoneros che pagheranno la clausola di 120 milioni di euro. Non è andato a buon fine il tentativo di inserimento delle merengues.

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

In un calciomercato spagnolo fino a oggi dominato da Real Madrid e Barcellona, club protagonisti di numerose intriganti trattative, irrompe improvvisamente l'Atletico Madrid, secondo nell'ultima Liga e deciso a restare al vertice nonostante le dolorose e già annunciate partenze di tre punti fermi come Diego Godin, Lucas Hernandez e Antoine Griezmann. 

Dopo le cessioni è arrivato il momento per i Colchoneros di procedere agli acquisti: ufficializzato l'arrivo dai cugini del Real Madrid del mediano Marcos Llorente, operazione che potrebbe aprire a una cessione di Rodri al Manchester City, l'Atletico Madrid sembra ormai prossimo a chiudere anche per Joao Felix, gioiello del Benfica e obiettivo di calciomercato di numerosi top club europei come PSG, Manchester City e Juventus.

Esploso nel corso dell'ultima stagione, la sua prima da professionista, l'attaccante portoghese classe 1999 si trasferirà al Wanda Metropolitano in estate. L'operazione è ormai ai dettagli finali, che il club sta definendo con l'agente del ragazzo Jorge Mendes: l'Atletico Madrid verserà nelle casse del Benfica i 120 milioni di euro pari alla clausola di rescissione, aggiudicandosi il giovanissimo talento nonostante il disperato tentativo di inserimento da parte del Real Madrid.

Joao Felix Sequeira
Capace di svariare su tutto il fronte offensivo, nella sua prima stagione da professionista Joao Felix ha segnato 20 gol in 43 partite con la maglia del Benfica.

Calciomercato, inserimento a vuoto del Real: l'Atletico Madrid ha in pugno Joao Felix

A svelare la mossa delle merengues è Marca, che racconta di come il club di Florentino Perez abbia cercato di disturbare l'operazione tra l'Atletico Madrid e il Benfica offrendo al club portoghese una cifra persino superiore alla clausola: 130 milioni, questa l'offerta del Real Madrid che però ne prevedeva soltanto 80 come quota fissa e i restanti 50 in bonus a seconda dei vari obiettivi che sarebbero stati centrati negli anni a venire dal club e dallo stesso Joao Felix.

Il quale, dopo essersi confrontato con Mendes, avrebbe persino rifiutato la destinazione. Al Real Madrid il ragazzo non sarebbe stato che uno dei tanti in un attacco già più che affollato, all'Atletico invece avrà molto più spazio per mettersi in mostra e la fiducia di Simeone, che ritiene che le sue caratteristiche possano essere quelle giuste per non rimpiangere troppo Griezmann. Secondo il tecnico dei Colchoneros Joao Felix ha tutto per poter raggiungere e persino superare, nel medio-lungo periodo, il livello di prestazioni messe in campo da Le Petit Diable.

Il Real Madrid, come il Manchester City e la Juventus, dovrà dunque rassegnarsi a vedere Joao Felix indossare la camiseta rojiblanca dei rivali cittadini: sempre secondo Marca il trasferimento è ormai cosa fatta, e sarà annunciato quando i 120 milioni di euro della clausola saranno versati ufficialmente sul conto del Benfica. Il portoghese diventerà l'acquisto più caro nella storia dell'Atletico Madrid, arrivando quasi a doppiare il record precedente detenuto dal francese Thomas Lemar, prelevato dal Monaco la scorsa estate per 70 milioni.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.