Juventus, è fatta per Sarri: firmerà un triennale coi bianconeri

Domani il tecnico si libererà dai Blues (che riceveranno un minimo indennizzo) per poi firmare con i campioni d'Italia.

46 condivisioni 1 commento

di - | aggiornato

Share

La grande telenovela dell'estate in casa Juventus sembra essersi finalmente risolta: sarà Maurizio Sarri il nuovo allenatore della squadra bianconera, prendendo il posto di Allegri allontanato dalla società torinese con un comunicato di ormai un mese fa.

A rivelarlo è Gianluca Di Marzio di Sky Sport, che spiega come l'accordo fra i campioni d'Italia e il Chelsea per liberare l'ex allenatore del Napoli sia stato ormai raggiunto. In queste ore si starebbero limando gli ultimi dettagli per dare poi l'annuncio ufficiale dell'approdo a Torino del tecnico.

Una parabola molto particolare quella di Sarri che l'anno scorso chiudeva il campionato italiano a un passo dal primo posto occupato dalla Juventus e dopo neanche 12 mesi rientra in Italia col compito di guidare a nuovi successi proprio la società bianconera.

Sarri col Chelsea
Sarri sarà il nuovo allenatore della Juventus

Juventus, è fatta per Sarri: firmerà un triennale

Sempre secondo Sky Sport, l'accordo fra Juventus e Chelsea è stato raggiunto in base al pagamento di un indennizzo della squadra bianconera ai londinesi, di molto inferiore ai 6 milioni di euro inizialmente preventivati per liberare Sarri. Domani sarà il giorno della risoluzione del contratto che permetterà poi all'allenatore di firmare con la Vecchia Signora.

Lo stallo è stato sbloccato dal viaggio di Paratici a Londra che ha convinto i Blues a mollare la presa per Sarri (adesso il club inglese dovrebbe virare su Frank Lampard come nuovo allenatore). A facilitare l'operazione sono stati gli ottimi rapporti fra le due società, in particolare quello fra il direttore sportivo e Marina Granovskaia.

Intanto Sarri si avvicina alla Juventus e firmerà un contratto di 3 anni, con già le prime indiscrezioni sul suo possibile staff. Il suo vice potrebbe infatti essere Martuscello, che collaborò con lui già ai tempi dell'Empoli e che nelle ultime due stagioni ha lavorato all'Inter al fianco di Luciano Spalletti. L'ultimo tassello che porterà quindi l'ex allenatore del Napoli sulla panchina bianconera.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.