Inter e Icardi verso lo scontro: la decisione prima del ritiro

Al momento nessun summit in programma tra Wanda Nara e Marotta: la tensione comincia ad alzarsi.

1 condivisione 1 commento

di - | aggiornato

Share

Si alza la tensione tra l'Inter e Mauro Icardi. Di nuovo, verrebbe da aggiungere. L'ex capitano dei nerazzurri e la sua moglie-agente Wanda Nara a breve partiranno per le vacanze, senza aver ancora sistemato nulla riguardo la loro situazione con il club interista. L'incontro che Beppe Marotta vorrebbe avere con la procuratrice (per comunicarle ufficialmente la volontà della società di concludere il rapporto e metterlo sul calciomercato) potrebbe quindi anche saltare ed essere rinviato ulteriormente.

Dal momento che per Wanda non c'è bisogno di parlare di nulla, perché suo marito ha intenzione di restare nerazzurro, il rischio è che si arrivi al giorno del ritiro con questa gatta ancora da pelare. L'obiettivo dell'Inter era quello di risolvere tutto entra il 30 giugno per questioni di bilancio, difficilmente ormai sarà possibile. La paura è che si possa arrivare a un altro muro contro muro, per questo sembra che sia necessario un intervento diretto da parte di Antonio Conte.

L'allenatore dovrà comunicare personalmente al giocatore di non ritenerlo all'interno del progetto e se la situazione non dovesse cambiare, allora Icardi potrebbe anche non essere convocato per il ritiro di Lugano o per la tournée in Cina, rimanendo alla Pinetina insieme agli altri "fuori rosa". Questo, in teoria, potrebbe però fare il suo gioco, perché a quel punto Maurito potrebbe dare vita a un contenzioso per mobbing che gli possa garantire di liberarsi a zero e trovare così una nuova sistemazione. Insomma, la tensione tra Inter e Icardi si sta alzando. Di nuovo, verrebbe da aggiungere. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.