Cagliari, l'accordo per il rinnovo di Cigarini arriva via Whatsapp

Il presidente sardo Giulini e il centrocampista protagonisti di un siparietto via smartphone. Intesa trovata con quattro messaggi e conversazione postata su Twitter.

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Le vie del calciomercato sono infinite. Trattative ai tavoli di un ristorante, incontri in alberghi blindati, voli privati. Tante sono le dinamiche che accompagnano la conclusione di un affare. Raramente, però, avevamo visto un presidente annunciare il raggiungimento dell'intesa per il rinnovo contrattuale di un proprio calciatore attraverso la diffusione di una conversazione tra le parti in causa su Whatsapp.

Succede a Cagliari, dove il numero uno del club sardo Tommaso Giulini ha scelto questa innovativa via per comunicare una delle prime mosse del calciomercato 2019/2020 del suo club: l'intesa trovata con il centrocampista Luca Cigarini, una delle certezze negli schemi della squadra allenata da Rolando Maran che nella scorsa stagione ha raggiunto la salvezza con due turni d'anticipo.

Succede su Twitter. Giulini ha postato sul proprio profilo l'intera conversazione avuta con il giocatore nato il 20 giugno 1986 a Montecchio Emilia, in Sardegna dall'estate 2017. Tutto parte da una domanda del presidente sardo, rivolta in inglese: "Do we have a deal?". Ossia "Abbiamo un accordo?". Alla risposta positiva di Cigarini, segue la soddisfazione del presidente: "Grande Ciga, con te siamo in buone mani, o meglio in buoni piedi". Con reciproco ringraziamento: "Un mattoncino è messo". Fino a che non è lo stesso Giulini a fissare la data della firma sul contratto, individuata nella giornata di mercoledì 12 giugno.

Ti aspetto domani per la firma.

Calciomercato, Luca Cigarini pronto alla terza stagione con il Cagliari
Calciomercato, Luca Cigarini pronto al terzo anno con il Cagliari: intesa trovata via Whatsapp

Calciomercato, Cigarini-ter a Cagliari: "Deal done"

Una frase inequivocabile, quella di Giulini, seguita da un emoticon di Cigarini con l'occhiolino. Rinnovo definito via social, in attesa di firmare il contratto che permetterà al centrocampista di vestire per il terzo anno di fila la maglia del Cagliari. Le presenze raccolte nel primo biennio in Sardegna sono state 54, accompagnate da due reti. L'ex calciatore di Sampdoria, Atalanta, Napoli, Siviglia e Parma non era partito con i galloni di titolare nella scorsa annata, poi ha scavalcato lentamente il croato Bradaric nelle preferenze di Maran e si è guadagnato le chiavi della mediana e la fiducia dei compagni. Elementi che oggi valgono il rinnovo del contratto. Quando c'è l'intesa, non è necessaria nemmeno una stretta di mano. Basta un messaggio: chiedere al Ciga e al suo presidente Giulini per conferme.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.