MotoGP Mugello, Prove Libere 1/2: sorpresa Pecco, Dovizioso-Rossi out

Il venerdì del Mugello vede Pecco Bagnaia firmare il miglior crono in 1'46"7. Fuori dalla top-10 Dovizioso, Rossi, Lorenzo e Iannone.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Nella seconda sessione di libere al Mugello le Yamaha hanno lavorato per provare a ridurre l'impennamento che ha dato non pochi problemi al mattino. Valentino Rossi nella prima fase non riesce a trovare il giusto feeling con la M1, ci prova con una doppia gomma hard a 16 minuti dal termine ma i risultati non migliorano di molto. Infine prova il time attack con la morbida, ma non gli riesce l'accesso alla top-10 e domattina dovrà tentare il tutto per tutto.

A conquistare il best lap del venerdì è Pecco Bagnaia con la Desmosedici GP19: il giovane allievo della VR46 Academy ferma il cronometro in 1'46"7 davanti al suo diretto avversario per il titolo di miglior rookie, Fabio Quartararo, distante soli 46 millesimi. Sul podio immaginario Danilo Petrucci che in questo week-end è chiamato ad una prova esemplare per sigillare il suo futuro e togliersi quelle soddisfazioni che merita. Entrano nei migliori dieci Marc Marquez, Maverick Vinales e Franco Morbidelli, mentre restano fuori Andrea Dovizioso, Michele Pirro e Jorge Lorenzo.

Piccole tensioni nel box Aprilia, con Andrea Iannone che non cela qualche gesto di incomprensione nei confronti dei meccanici ai box e Aleix Espargarò irritato nel guardare i dati. Cadute di Johann Zarco in curva 11 e di Jack Miller nei minuti finali. La classe MotoGP in pista domattina alle 09:55 per le FP3 del GP d'Italia che designeranno i 10 piloti che entreranno direttamente in Q2.

MotoGP Mugello, FP2: tempi e classifica finale

  1. Bagnaia, 1'46"732
  2. Quartararo, + 0,046
  3. Petrucci, + 0,131
  4. Pol Espargaró, + 0,234
  5. Vinales, + 0,241
  6. Márquez, + 0,330
  7. Rins, + 0,435
  8. Crutchlow, + 0,438
  9. Miller, + 0,453
  10. Morbidelli, + 0,536
  11. Dovizioso, + 0615
  12. Zarco, + 0,687
  13. Pirro, + 0, 0,689
  14. Nakagami, + 0,751
  15. Mir, + 0,847
  16. Aleix Espargaró, + 0,880
  17. Rabat, + 0,954
  18. Rossi, + 0,994
  19. Iannone, + 1,155
  20. Lorenzo, + 1,382
  21. Abraham, + 1,414
  22. Syahrin, + 1,764
  23. Oliveira, + 2,182
Danilo Petrucci pilota Ducati MotoGP
Danilo Petrucci al Mugello

MotoGP Mugello, la prima sessione di prove libere

Le FP1 del GP del Mugello di MotoGP si apre all'insegna del sole e temperature abbondantemente primaverili che lasciano presagire una grande cornice di pubblico nel week-end. Tra i primi a scendere in pista il collaudatore Michele Pirro con una nuova 'diavoleria' aerodinamica: una parte lenticolare che copre la parte inferiore della ruota posteriore su ambo i lati. I dati raccolti dal tester pugliese passeranno al vaglio degli ingegneri di Borgo Panigale per capire se potrà arrecare vantaggi ai piloti ufficiali Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci, oltre che al pilota satellite Jack Miller che può contare su una GP19.

Novità aerodinamiche anche per l'Aprilia RS-GP che presenta una nuova carenatura già testata tre settimane fa da Bradley Smith. La soluzione alare dovrebbe garantire maggior carico senza nulla togliere alla velocità di punta, anche se non basterà alla casa di Noale per compiere un decisivo step in avanti in fase di accelerazione e trazione, le aree da tempo recriminate da Aleix Espargarò. In casa Yamaha c'è ancora qualche difficoltà nel trovare un buon setting di partenza: Valentino Rossi ha alternato la soft e la media all'anteriore, ma restano dei piccoli problemi da risolvere all'avantreno.

Il più veloce al termine della prima sessione di prove libere è il solito Marc Marquez che firma un buon 1'47"558, con le Ducati di Petrux e Pirro incollate agli scarichi rispettivamente a 193 e 246 millesimi. Fabio Quartararo 4°, è il pilota Yamaha più veloce del venerdì mattina e l'unico a chiudere nella top ten. Valentino è solo 12° con quasi otto decimi di gap, 14° Vinales davanti a Franco Morbidelli. Andrea Dovizioso 10° va alla ricerca di un feeling migliore con la GP19.

GP Mugello, FP1: tempi e classifica finale

  1. Márquez, 1'47"558
  2. Petrucci, + 0,193
  3. Pirro, + 0,246
  4. Quartararo, + 0,253
  5. Aleix Espargaró, + 0,254
  6. Miller, + 0,256
  7. Nakagami, + 0,367
  8. Pol Espargaró, + 0,443
  9. Crutchlow, + 0,551
  10. Dovizioso, + 0,656
  11. Rins, + 0,671
  12. Rossi, + 0,798
  13. Iannone, + 0,809
  14. Viñales, + 0,834
  15. Morbidelli, + 0,863
  16. Abraham, + 0,869
  17. Bagnaia, + 0,974
  18. Lorenzo, + 0,992
  19. Mir, + 1,339
  20. Zarco, + 1,402
  21. Rabat, + 1,658
  22. Syahrin, + 2,299
  23. Oliveira, + 2,312

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.