Formula 1, niente addio: Mercedes rimane fino al 2025

La casa di Stoccarda non abbandona il campionato nel quale sta dominando dal 2014. Fino al 2025 sicura la permanenza.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il campionato di Formula 1 continuerà ad avere la Mercedes protagonista almeno fino al 2025. Nonostante qualche rumors inerente un possibile addio al termine del 2020, la casa di Stoccarda ha invece scelto di proseguire nella partecipazione ad uno sport nel quale sta dominando dal 2014.

È il Corriere dello Sport a rivelare che la decisione è stata ormai presa dai vertici del gruppo Daimler AG. Il nuovo presidente Ola Källenius, entrato in carica solamente nove giorni fa, ha deciso di seguire la linea già tracciata dal suo predecessore Dieter Zetsche. Non c'è ancora un comunicato ufficiale, però non dovrebbe tardare ad arrivare.

Probabilmente sono ancora oggetto di confronto alcuni dettagli. Mercedes sta trattando con FIA e Liberty Media per quanto riguarda il rinnovo di tutti gli accordi economici, tecnici e sportivi in vigore sino a fine 2020. Quando si parla di soldi e di regolamenti le discussioni sono sempre approfondite e nessun aspetto viene trattato con superficialità, ovviamente.

Team Mercedes Formula 1 in festa a Monaco
Il team Mercedes sta dominando al Formula 1 e vuole continuare a farlo anche in futuro.

Formula 1, Mercedes rimane nel campionato almeno fino al 2025

Tempo addietro erano circolate indiscrezioni inerenti la possibile uscita di scena dalla casa di Stoccarda dalla Formula 1, magari per virare verso il programma Le Mans. Tuttavia, i vertici aziendali hanno poi deciso di continuare a prendere parte al grande Circus. Da quando è iniziata l'era dei motori ibridi, sono stati conquistati cinque titoli piloti e altrettanti costruttori. Un dominio schiacciante che sta proseguendo anche nel 2019.

Lo strapotere in Formula 1 ha ovviamente dei ritorni economici, di visibilità e anche di prestigio importanti per la Mercedes. È vero che per partecipare al Mondiale sono necessari enormi investimenti, si parla di circa 450 milioni di euro annui, ma essi vengono comunque ripagati. C'è un controvalore, che il Corriere dello Sport stima in almeno 3 miliardi, del quale a Stoccarda non si vogliono privare. L'esposizione mediatica della F1 è rilevante e gli ottimi risultati spingono la casa della Stella a non dire addio.

Da ricordare che Mercedes ha anche deciso di avviare un progetto Formula E, che costerà circa 20 milioni. Dalla prossima stagione prenderà parte al campionato delle monoposto elettriche, una sfida che per adesso Ferrari non intende intraprendere. Sarà interessante vedere anche cosa succederà il prossimo anno nella scuderia di Brackley, dato che si parla della possibilità che Toto Wolff diventi il nuovo boss della Formula 1. Il suo attuale contratto scade nel 2020, pertanto tutto è possibile per il futuro. Stessa scadenza contrattuale per Lewis Hamilton, che qualcuno sogna già di vedere in Ferrari nel 2021.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.