Playoff Serie C, Lodi show salva il Catania con un gol da metà campo

Il centrocampista entra nella ripresa e timbra la doppietta decisiva per riprendere il Trapani. Straordinaria la prima rete, segnata da centrocampo.

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Quando si sente nominare la Serie C, di solito, è perché qualche nube cupa si sta stagliando all'orizzonte. La terza serie italiana negli ultimi anni è stata un ricettacolo di polemiche, scandali e fallimenti, ma quando arriva il momento dei playoff magicamente il calcio giocato torna ad assumere un'importanza primaria. La seconda fase di quest'anno ha regalato tante sfide interessanti, tra le quali spicca il derby siciliano tra Catania e Trapani. La partita di andata si è giocata allo stadio Massimino e ha visto gli etnei recuperare un doppio svantaggio nel finale grazie, soprattutto, alla grande serata di Francesco Lodi.

Il capitano dei rossoblu, con la squadra sotto di due reti, si è rimboccato le maniche e ha suonato la carica pescando una doppietta decisiva, se non altro, a protrarre le speranze dei ragazzi di Sottil prolungandole almeno di qualche giorno, giusto il tempo di prendere un aereo per recarsi dall'altra parte della regione per affrontare la trasferta in casa granata. Passare il turno sarà complicato, ma da quando sulla panchina è tornato l'attuale tecnico, il Catania ha ritrovato livelli di forma accettabili. E, con un Lodi così, tutto diventa magicamente possibile.

Il centrocampista campano, entrato a partita in corso, ha battezzato il portiere ospite Dini con un calcio di punizione dalla dinamica molto particolare: tutto è cominciato quando, durante una pausa di gioco, il Trapani ha deciso di fare un cambio. In quel momento Lodi ha visto fuori dai pali l'estremo difensore avversario e, con una palombella da 40 metri, lo ha scavalcato imparabilmente. Pochi minuti dopo è arrivato anche il 2-2, segnato su calcio di rigore. Omaggiato dai tanti tifosi accorsi allo stadio a incoraggiare la squadra, al fischio finale Ciccio si è diretto sotto la curva per salutare e ringraziare i fan per il supporto, suonando la carica in vista del ritorno.

Lodi con il Catania
Francesco Lodi, leader e capitano del Catania: una sua doppietta ha permesso ai siciliani di rimontare il derby contro il Trapani

Lodi e Catania, un legame indissolubile: l'obiettivo è tornare in B

Il rapporto tra Lodi e il Catania non sorprende, dato che il numero 10 rossoblu aveva già giocato alle pendici dell'Etna per ben quattro stagioni - inframezzate da un paio di prestiti - tra il 2011 e il 2015. La sua carriera ha tutti i crismi di quella di un giocatore parecchio sottovalutato, uno di quei centrocampisti esteticamente godibili che però potrebbero non aver raccolto quanto era nelle loro potenzialità. Specialista dei calci piazzati, il napoletano è cresciuto nel settore giovanile dell'Empoli e poi ha sviluppato la propria carriera lungo tutto lo Stivale in maniera trasversale.

Frosinone, Udinese, Parma e Genoa sono le tappe più importanti del suo cammino, speso per la maggior parte a Catania, dove ha deciso di tornare nel 2017 per aiutare la squadra a risollevarsi dalla sabbie mobili della Serie C. Il primo anno, complici parecchi problemi dal punto di vista gestionale, l'obiettivo è stato fallito, ma anche in questa stagione sembra molto difficile poter arrivare fino in fondo visto che, tanto per cominciare, adesso bisognerà andare a vincere su un campo difficile come quello del Trapani. E dire che la stagione non era nemmeno cominciata male, visto che la compagine di Sottil, sulla carta, poteva vantare su una rosa di primissima qualità.

Poi, con l'ennesimo ribaltone in panchina e il breve interregno Novellino, le distanze dalla vetta si sono allungate a tal punto che il Catania è stato risucchiato velocemente verso il centro della classifica. I playoff rimangono comunque un'incognita, ma anche quest'anno vedono al via una serie di realtà blasonate ugualmente attrezzate per dare l'assalto alla B. Pisa e Piacenza hanno già ipotecato il passaggio al turno successivo, mentre la Triestina ha ottenuto un ottimo pareggio sul campo della Feralpi Salò. Ma quest'anno le promozioni in palio sono due, e a Catania sperano di riuscire a strappare un pass valido per centrarne una. D'altronde, con questo Lodi, nessun obiettivo sembra impossibile.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.