Nasce la nuova Inter di Conte: Barella a un passo

Il centrocampista del Cagliari sarà il primo rinforzo messo a disposizione dai nerazzurri al prossimo tecnico e coronerà il sogno di giocare con Nainggolan: ai sardi andranno 33 milioni e due giovani.

6 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Mentre aspetta di abbracciare ufficialmente Antonio Conte, l'Inter - archiviata a fatica la seconda qualificazione consecutiva in Champions League - si muove già sul calciomercato per allestire una squadra adatta al suo nuovo allenatore, chiamato a ripartire dai risultati comunque positivi raggiunti da Luciano Spalletti e anzi migliorarli ulteriormente.

Nell'ottica di irrobustire il centrocampo il primo obiettivo richiesto da Conte è Nicolò Barella, che secondo Tuttosport sarebbe ormai a un passo dal vestire il nerazzurro, dove potrà coronare il sogno di giocare al fianco di Radja Nainggolan. Peraltro l'operazione che porterà a Milano il gioiello del Cagliari sembra ricalcare per filo e per segno quella che un anno fa ha permesso allInter di prelevare il belga dalla Roma.

Soldi e due contropartite tecniche: ecco quanto costerà a Pietro Ausilio il centrocampista del Cagliari, già nel giro della Nazionale e obiettivo di mercato in passato di numerose big italiane e straniere. Con la riapertura del calciomercato Barella sarà dell'Inter, che oltre a 33 milioni di euro darà al club di Giulini due giovani a scelta tra Colidio, Gavioli, Merola e Pompetti. Escluso dalle opzioni a disposizione il talentuoso Sebastiano Esposito, attaccante in cui i nerazzurri credono molto e con cui non vogliono correre il rischio di ripetere quanto avvenuto nell'affare-Nainggolan con Nicolò Zaniolo.

Nicolò Barella e Radja Nainggolan
Dopo averlo sfidato da avversario, Barella potrebbe presto ritrovarsi a giocare insieme all'idolo Radja Nainggolan.

Calciomercato, Barella ormai a un passo dall'Inter

Centrocampista duttile, dotato di grande corsa e buone qualità tecniche e per questo più volte accostato a Nainggolan, Nicolò Barella ha appena concluso la terza stagione in Serie A con la maglia del Cagliari contribuendo in modo determinante alla tranquilla salvezza raggiunta dai sardi, club con cui è cresciuto e ha esordito nel calcio professionistico addirittura nel 2014. Emerso nella seconda metà della stagione 2015/2016 trascorsa in prestito al Como, tornato alla base è diventato un punto fermo del club di Giulini.

Nelle ultime tre stagioni il suo valore, complice una serie di prestazioni sempre più positive che lo hanno portato anche a esordire con l'Italia - 5 presenze complessive fino a oggi, esordio il 10 ottobre 2018 in amichevole contro l'Ucraina - il suo valore di mercato si è impennato vertiginosamente: da tempo si parlava di un suo trasferimento in una big, salto di qualità decisivo per una carriera che può essere molto importante e che il presidente Giulini del resto aveva già messo in conto in tempi non sospetti, affermando che sarebbe stato difficile trattenere il ragazzo per un'altra stagione.

Insignito a Bologna del Premio Bulgarelli Number 8, riconoscimento che viene assegnato alla miglior mezz'ala dell'anno e che in passato è stato vinto da nomi illustri come Pogba, Xavi, Iniesta e De Rossi, Barella non ha intanto voluto commentare il suo futuro, preferendo concentrarsi sugli imminenti impegni con la Nazionale che dovrebbero vederlo scendere in campo sia nelle gare di qualificazione a EURO 2020 sia negli Europei Under 21 in programma in Italia da metà giugno. Tuttavia un accenno all'Inter non manca.

Di mercato non so niente, ma certo fa piacere alle grandi squadre è bello, vuol dire che sto facendo bene. Io adesso penso all'Europeo, del mio futuro se ne occupano il mio agente e il presidente, poi sarà quel che sarà. Un centrocampo con me, Brozovic e Nainggolan nell'Inter di Conte? Sarebbe un bel centrocampo, si.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.