L'Union Berlino è in Bundesliga: retrocede lo Stoccarda

Finisce 0-0 dopo il 2-2 dell'andata alla Mercedes-Benz Arena. Promossa la squadra di Berlino Est, sarà derby con l'Hertha.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Dopo la retrocessione diretta del 2016, ne arriva un'altra 3 anni dopo ed è ancor più dolorosa. Lo Stoccarda lascia la Bundesliga: ad uscire vincitore dallo spareggio con la terza classificata della Zweite Liga è l'Union Berlino, che raggiunge il Colonia e il Paderborn. Al 2-2 dell'andata alla Mercedes-Benz Arena, segue lo 0-0 nella capitale. È la prima, storica promozione del club in massima serie.

Gioia incontenibile per la squadra di Urs Fischer, che corona una rimonta al fotofinish ai danni dell'Amburgo. Il terzo posto, utile per la partecipazione allo spareggio, è arrivata con un punto di vantaggio sulla favorita per la vittoria del campionato, rivelatasi poi il flop della stagione. Con due pareggi tra andata e ritorno, lo Stoccarda retrocede in seconda divisione e lascia il posto ad una squadra esordiente in Bundesliga.

Davanti ai 22mila spettatori dello Stadion An der Alten Försterei, sold-out per l'occasione, l'Union conquista un traguardo storico sotto diversi punti di vista. Disputerà la sua prima stagione in Bundesliga dalla riunificazione della Germania, porterà il derby con l'Hertha in massima serie e, soprattutto, la vecchia Berlino Est porta la sua rappresentante tra i grandi.

Festa grande a Berlino: l'Union è per la prima volta in Bundesliga. Retrocede lo Stoccarda
Festa grande a Berlino: l'Union è per la prima volta in Bundesliga. Retrocede lo Stoccarda

L'Union Berlino vince lo spareggio: è in Bundesliga per la prima volta

Con il doppio pareggio nel testa a testa con lo Stoccarda, l'Union Berlino diventa la seconda squadra della Bundesliga a rappresentare la vecchia Germania Est insieme al Lipsia. Tra le tifoserie più calorose di Germania, quella della capitale è pronta a dare spettacolo anche in massima serie dopo le scene di festa nello spareggio promozione.

La sfida con l'Hertha riporta in Bundesliga una stracittadina: Berlino sarà l'unica città che avrà due squadre nella prima divisione tedesca. Il derby ritorna dopo la stagione 2012/2013, anno in cui l'Hertha vinse il campionato e l'Union si classificò al 7° posto. In quell'occasione, la prima classificata pareggiò 2-2 all'Olympiastadion e vinse 2-1 in casa dei rivali cittadini.

Flop Stoccarda

Da dimenticare, invece, la stagione dello Stoccarda. Terzultimo posto a 4 punti dall'Augsburg già abbondantemente salvo, è riuscito a mettersi alle spalle solo Norimberga e Hannover, mai in lotta per la permanenza in massima serie. A 12 anni dalla vittoria dell'ultima Bundesliga e 3 anni dopo l'ultima retrocessione, la squadra di Nico Willig lascia nuovamente la massima serie. Nell'anno in cui la Mercedes-Benz Arena viene votata struttura sportiva dell'anno agli Sport Business Awards, la squadra si appresta a disputare un'altra stagione in seconda divisione.

La Zweite Liga, a questo punto, si preannuncia ricca di pretendenti alla promozione diretta. Insieme alle 3 retrocesse, ci sarà anche l'Amburgo, che ha fallito il primo tentativo di tornare tra le big del calcio tedesco. Nel frattempo, l'Union Berlino fa festa per il primo approdo in Bundesliga.

Stuttgart
Delusione per lo Stoccarda di Mario Gomez, che retrocede in Zweite Liga a 3 anni dall'ultima volta

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.