Suarez: "Ho saltato il Valencia perché costretto a operarmi"

L'attaccante non ha giocato nella finale di Coppa del Re e ha spiegato di essere andato sotto i ferri contro la sua volontà: "Non ho deciso io, è stata colpa di un infortunio patito contro il Liverpool".

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

La stagione del Barcellona si è chiusa con una grande delusione arrivata per la sconfitta in finale di Coppa del Re per mano del Valencia. Partita in cui la squadra di Valverde ha dovuto fare a meno di Luis Suarez.

L'attaccante uruguaiano era fuori per via di un'operazione chirurgica subita un paio di settimane fa e secondo il centravanti, questo intervento chirurgico non era rimandabile e i medici lo hanno costretto ad andare sotto i ferri.

Non mi sono operato per i problemi alla cartilagine, ma per una lesione al menisco arrivata nella partita col Liverpool. Sono stato costretto a operarmi e ho saltato la finale contro la mia volontà. Sono state dette falistà sulla mia professionalità, ma io ho sempre dato il 100%.

Con il messaggio sul suo profilo Instagram, Suarez ha quindi smentito chi lo accusava di essersi trascinato problemi alla cartilagine da tempo e aver saltato la finale poi persa 2-1 dal Barcellona per negligenza.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.