Mercato, il Napoli si aggiunge alla Juventus nella corsa a Manolas

Quella contro il Parma sarà l'ultima gara in giallorosso per tanti giocatori: tra questi anche il centrale greco, che ha una clausola di rescissione pari a 36 milioni e fa gola tanto ai partenopei quanto ai bianconeri.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

La gara che chiuderà la Serie A 2018/2019 della Roma, e che vedrà i giallorossi impegnati contro il Parma alla ricerca di una qualificazione in Champions League quasi impossibile, sarà l'ultima per gran parte dell'organico attuale: oltre agli addii già noti da tempo di mister Claudio Ranieri e del capitano Daniele De Rossi, in scadenza di contratto, il calciomercato potrebbe portare una vera e propria rivoluzione all'interno del club presieduto da James Pallotta.

Archiviata una stagione decisamente negativa, che non ha visto la squadra crescere come sperato e ha portato agli addii del tecnico Di Francesco e del direttore sportivo Monchi, la Roma ripartirà da nuove idee - probabilmente quelle del duo Petrachi-Gasperini - e da nuovi uomini, ai quali diversi giocatori dovranno necessariamente lasciare spazio. E se Dzeko sembra vicino all'Inter e Under ha ricevuto più di un ammiccamento dalla Premier League, ecco che uno dei nomi più importanti in uscita potrebbe essere quello del difensore Kostas Manolas, ormai da anni tra i più forti specialisti nel ruolo in Serie A.

Il greco, in giallorosso dal 2014, ha un contratto valido fino al 2022 che prevede una clausola di rescissione davvero invitante pari ad appena 36 milioni di euro. Un vero e proprio affare con i prezzi che circolano attualmente nel calciomercato e che ha naturalmente interessato la Juventus campione d'Italia, che sta cercando un erede per Chiellini ormai prossimo 35enne. Ma se l'interesse dei bianconeri per Manolas non è una novità, va registrato nelle ultime ore l'ingresso nella corsa al centrale greco del Napoli: Ancelotti avrebbe chieso il difensore per puntare con convinzione allo Scudetto.

Kostas Manolas

Calciomercato, la Juventus rallenta per Manolas. Inserimento del Napoli

Il Napoli del resto è alla ricerca di un difensore di qualità: con Albiol ormai in là con gli anni - avrà 34 anni a settembre - e i problemi fisici manifestati più volte da Chiriches il club partenopeo punterebbe con decisione Manolas per affiancarlo a Koulibaly e formare così una coppia di centrali che avrebbe pochi eguali in Serie A, una mossa che nelle intenzioni della dirigenza e d mister Ancelotti servirebbe per colmare la distanza esistente con la Juventus.

I campioni d'Italia, che sembravano essere in vantaggio nella corsa al difensore della Roma, potrebbero pagare l'indecisione che circonda ancora il futuro sulla conduzione tecnica della squadra - salutato Allegri ancora non è stato annunciato il nuovo allenatore - nonché il sovraffollamento di un reparto difensivo che perderà Barzagli e probabilmente Caceres ma che vanta comunque fior di centrali come Bonucci, Rugani e lo stesso Chiellini, capitano che certo non accetterebbe di buon grado un declassamento a riserva.

Ecco così che il Napoli potrebbe sfruttare questo momento e accelerare nella corsa a Manolas, soffiandolo di fatto alla Juventus e versando nelle casse della Roma i 36 milioni della clausola di rescissione. Una cifra che i giallorossi saranno costretti a incassare pur controvoglia, dato che a lungo il centrale greco è stato considerato uno dei pochi punti fermi tanto del presente quanto del futuro. Il mancato accordo su un rinnovo a lungo trattato ma mai diventato realtà, unito alla disillusione del giocatore nei confronti del progetto tecnico del club capitolino, potrebbe dunque fare gioco al club di De Laurentiis e permettergli di assicurarsi un elemento determinante nella corsa al prossimo Scudetto.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.