Serie B, il Cittadella fa l'impresa: 0-3 a Benevento e finale playoff

Il Cittadella passa 0-3 sul campo del Benevento, ribalta il risultato dell'andata e accede alla finale dei playoff dove attende la vincente della sfida tra Verona e Pescara.

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il Cittadella batte il Benevento e accede alla finale playoff di Serie B. Partita praticamente perfetta quella degli uomini di Venturato che dopo aver perso 1-2 al Tombolato avevano bisogno di un'impresa sul campo dei sanniti per accedere all'ultimo atto degli spareggi promozione. E impresa è stata perché i veneti hanno interpretato al meglio la gara, rimanendo accorti in difesa e sfruttando al meglio le occasioni concesse dagli avversari. 

Non è nemmeno fortunata la squadra di Bucchi, ma nel complesso la vittoria del Cittadella è meritata. Un'impresa storica quella di Moncini e compagni perché mai il club della provincia di Padova era arrivato tanto vicino alla promozione. 

Grande delusione invece per il Benevento che dopo la retrocessione dell'anno scorso, era stato costruito per un'immediata risalita. Troppi, però, gli alti e bassi nel corso della stagione che hanno compromesso il cammino verso la promozione diretta in campionato. Ora il Cittadella aspetta la vincente di Pescara-Verona per continuare a sognare e chissà magari coronare quella che sarebbe una vera e propria impresa storica.

Serie B, Bucchi in panchina col Benevento
Serie B, Benevento ko contro il Cittadella

Serie B, Benevento-Cittadella: la cronaca del match

Bucchi si affida in avvio alla coppia d'attacco Insigne-Coda con Ricci a supporto e Viola in regia e Improta inizialmente in panchina. Venturato lancia bomber Moncini e gli affianca Diaw. Il Benevento parte bene e dopo otto minuti va vicino al gol del vantaggio con Insigne che di testa chiama Paleari al grande intervento.

I sanniti spingono forte e al 19' trovano anche la rete direttamente da calcio d'angolo con Viola ma l'arbitro annulla perché vede una spinta in area ai danni di Adorni.Il Benevento spinge e prima Coda sfiora sul cross di Letizia, poi è Ricci a chiamare Paleari a un intervento strepitoso.

A quel punto scatta il contropiede del Cittadella che viene coronato da Diaw che sfrutta l'errore di Montipò in uscita e deposita in rete. Il gol manda in tilt il Benevento che comincia a subire e prima Siega coglie il palo al 41', poi al 44' arriva lo 0-2 di Panico che calcia dalla distanza e beffa Montipò anche grazie a una deviazione di Viola. Il Benevento prova a reagire con Ricci, ma Paleari è sicuro.

La ripresa

Il Benevento è frastornato, fatica a imbastire una reazione e al 54' arriva anche il tris con Moncini che di tacco sfrutta come meglio non si potrebbe il tiro-cross di Branca. È un colpo durissimo per la squadra di casa che avrebbe bisogno di due gol per passare alla finale dei playoff di Serie B. Bucchi prova inserendo Improta, Bonaiuto e Asencio ma i cambi non sortiscono gli effetti sperati.

La partita s'innervosisce perché il Benevento prova a darsi una scossa ma il Cittadella è organizzato e non lascia spazi per le iniziative avversarie. Le ammonizioni fioccano (alla fine saranno sette) Venturato toglie dal campo bomber Moncini e inserisce Scappini. 

Il Cittadella troverebbe anche il gol del 4-0 con Iori che di testa fredda ancora Montipò. Ma il Var segnala una posizione iniziale di fuorigioco e la rete viene cancellata. Gli ultimi assalti dei giallorossi sono inutili perché il Cittadella si difende con ordine e Paleari guida con sicurezza la sua retroguardia. Dopo sette minuti di recupero arriva il fischio finale dell'arbitro Sacchi e il Vigorito fa piovere fischi sonori sul Benevento che chiude come peggio non poteva una stagione che partiva sotto auspici diversi.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.