Chelsea, David Luiz su Sarri: "All'inizio voleva mandarmi via"

Il difensore brasiliano parla del suo allenatore: "Il mister è un grande uomo con una storia magnifica. Lo adoro e sono felice per lui del nostro finale di stagione".

1 condivisione 1 commento

di - | aggiornato

Share

Voleva mandarlo via, Maurizio Sarri, ma col tempo ha completamente cambiato idea finendo per fare di David Luiz un titolare inamovibile. A raccontare l'evoluzione di questo rapporto è stato il difensore brasiliano, fresco di rinnovo col Chelsea fino al 2021. Al Daily Mail il 32enne, che in stagione ha collezionato 3 gol e 2 assist in 49 presenze, ha raccontato: 

Con il mister ho parlato la prima settimana, apena è arrivato. Non voleva che rimanessi, una cosa normale. Sono stato infortunato per molto tempo, avevo il contratto in scadenza e 31 anni sulla carta d'identità. Ma dopo tre giorni di allenamento è venuto da me e mi ha detto: "No, tu resti!". Avevo iniziato ad allenarmi prima, la mia preparazione è cominciata sei mesi prima degli altri quando ero da solo e non giocavo per colpa dell’infortunio

Da qui il legame tra i due è diventato sempre più saldo:

È un grande uomo, umile, un sognatore. La sua storia di vita è magnifica, una storia vera. Ha lavorato in banca, è intelligente e ha cominciato a studiare il calcio allenando nelle categorie inferiori. Non molti allenatori sono disposti a farlo. Lo adoro e sono felicissimo per lui, del fatto che stiamo finendo la stagione così bene

Il Chelsea è infatti atteso dalla finale di Europa League contro l'Arsenal in programma a Baku il 29 maggio alle 21. Poi però le strade di Sarri e David Luiz potrebbero dividersi, visto che la dirigenza dei Blues starebbe pensando di sosituire l'ex tecnico col Napoli - destinato alla Juve - con Frankie Lampard. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.