Tabellone del Roland Garros: è subito Seppi contro Fognini

L'altoatesino e il ligure si affrontano nel primo turno, percorsi difficili per Cecchinato e Sonego. Occhio a Federer, Nadal, Djokovic e tutti i big.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Si alza ufficialmente il sipario sull'edizione 2019 del Roland Garros. Dopo l'inizio delle qualificazioni, è arrivato anche il sorteggio del tabellone principale. La seconda prova stagionale del Grande Slam regala subito forti emozioni al pubblico italiano, che ripone gran parte delle sue speranze in Fabio Fognini dopo la vittoria nel Masters 1000 di Montecarlo.

Gli accoppiamenti del main draw, però, giocano un brutto scherzo alla truppa azzurra. Proprio il ligure dovrà fare i conti con un derby al primo turno: dall'altra parte troverà immediatamente Andreas Seppi. Un italiano, quindi, andrà certamente fuori nella prima fase del Roland Garros, con il rischio concreto che non si tratti dell'unica eliminazione.

Oltre al confronto tra il numero 11 del ranking maschile e il tennista altoatesino, ci sono altri 4 italiani che daranno battaglia agli avversari nel main draw. Marco Cecchinato, testa di serie numero 17, è la seconda forza azzurra dopo Fognini. Matteo Berrettini è il numero 30 del seeding parigino, mentre completano il gruppo Thomas Fabbiano e Lorenzo Sonego.

Sorteggiato il tabellone principale del Roland Garros: si comincia con il derby Fognini-Seppi
Sorteggiato il tabellone principale del Roland Garros: si comincia con il derby Fognini-Seppi

Roland Garros, tabellone principale: il sorteggio degli italiani

Nonostante sia la testa di serie numero 9, il cammino di Fognini sarà particolarmente complicato se supererà lo scoglio Seppi. Al secondo turno troverebbe Federico Delbonis, mentre la terza fase potrebbe essere contro Roberto Bautista-Agut. L'argentino e lo spagnolo, abituati alla terra rossa, sono gli ultimi due ostacoli soft del suo percorso: dal quarto turno, il campione di Montecarlo se la vedrebbe progressivamente con Alexander Zverev, Novak Djokovic ai quarti, uno tra Dominic Thiem e Juan Martin Del Potro in semifinale e, ovviamente, Rafa Nadal in finale.

Cecchinato riparte dall'exploit dell'anno scorso, quando si fermò in semifinale dopo una cavalcata epica. L'esordio è piuttosto comodo contro l'esperta wild-card francese Nicolas Mahut, poi la situazione comincia a farsi più dura: Philipp Kohlschreiber al secondo turno, poi il semifinalista di Roma Diego Schwartzman. Agli ottavi potrebbe esserci un derby con Matteo Berrettini o, molto più probabile, una sfida contro Roger Federer. Dai quarti in poi Stefanos Tsitsipas, Rafa Nadal e Novak Djokovic in un'ipotetica finale.

Cecchinato
Cecchinato, altro exploit dopo il 2018? Parte da testa di serie numero 17

Più complicato, invece, prevedere il cammino degli altri azzurri. Seppi avrebbe lo stesso cammino di Fognini, nel caso in cui riuscisse a battere il ligure nel derby del primo turno. Berrettini è sulla strada di Roger Federer, reduce dall'infortunio di Roma ma intenzionato a dare battaglia fino alla fine. Lo svizzero, inoltre, se la vedrà con Lorenzo Sonego al primo turno, altro italiano che rischia di abbandonare il Roland Garros dopo un solo match. Chiude il cerchio Thomas Fabbiano, che esordirà contro il numero 11 del torneo, Marin Cilic.

Federer
Federer sul cammino di Sonego, esordio difficile per l'azzurro

Se non dovessero esserci sorprese nelle due settimane di Parigi, gli accoppiamenti dei quarti potrebbero mettere di fronte le prime 8 teste di serie del torneo: Djokovic contro Zverev e Thiem contro Del Potro nella parte alta del main draw, Tsitsipas contro Federer e Nishikori contro Nadal nella parte bassa. Le gerarchie di partenza lasciano intendere un remake degli Internazionali d'Italia, con una finale tra Nole e Rafa e il maiorchino favorito sul serbo. Le due settimane dello Slam, però, nascondono insidie dietro ogni angolo.

Nadal Djokovic
Rafa Nadal e Novak Djokovic, la finale di Roma vedrà un remake al Roland Garros?

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.