PSG, Neymar salta l'ultimo allenamento e vola in Brasile senza permesso

Dopo Mbappé, che aveva criticato il tecnico Tuchel, nuovo caso per i campioni di Francia: il brasiliano torna a casa per preparare la Coppa America senza però essersi accordato con il club.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Sarà anche vero che né Neymar né Kylian Mbappé intendono lasciare Parigi, tuttavia il comportamento tenuto da entrambi nei confronti del PSG nelle ultime settimane sembra chiaramente indicare il contrario. E alle aspre dichiarazioni nei confronti del tecnico Tuchel da parte della stella francese, che tra le righe chiedeva alla società di esonerare l'allenatore tedesco, va ad aggiungersi l'ultima mossa del brasiliano, che ha saltato l'ultimo allenamento senza permesso ed è volato in Sud America per preparare al meglio la prossima Coppa America.

Capitano e stella del Brasile, Neymar è l'uomo a cui tutto il popolo verde-oro si aggrappa per tornare a vincere una manifestazione molto sentita in Sud America e che la Seleção non vince dal 2007. Comprensibile dunque che l'attaccante senta sulle proprie spalle una responsabilità così grande e intenda agire al meglio, a maggior ragione visto che nell'ultima giornata di Ligue 1, che vedrà il PSG fare visita al Reims, O Ney non sarebbe potuto comunque scendere in campo in quanto squalificato.

Il fatto è che né il club né l'allenatore Tuchel avrebbero ricevuto alcuna indicazione da parte di Neymar, dovendo semplicemente prendere atto che il giocatore avrebbe saltato l'ultimo allenamento stagionale per volare in Brasile. Un comportamento che ha amareggiato l'allenatore e che indica come il PSG sia oggi più che mai una vera e propria polveriera: una situazione diretta conseguenza della clamorosa eliminazione in Champions League contro il Manchester United e che avrebbe portato le più importanti stelle dei campioni di Francia a riflettere seriamente sul proprio futuro.

Neymar e Mbappé, stelle del PSG
Dopo aver regalato gol e spettacolo per due anni, Neymar e Mbappé sembrano entrambi desiderosi di chiudere l'avventura al PSG.

PSG, Neymar e Mbappé: rottura in arrivo?

È bene ricordare che le uscite di Mbappé e Neymar andate in scena negli ultimi giorni non sono certo fulmini a ciel sereno. Già da tempo il PSG sembra una bomba a orologeria, una squadra tanto forte quanto disunita e capace di clamorose debacle: come quella che ha portato a gennaio all'eliminazione in Coppa di Lega contro il modesto Guingamp, l'addio alla Champions contro il Manchester United dopo la vittoria dell'andata su suolo inglese e la Coppa di Francia persa un mese fa ai rigori contro il Rennes dell'ex Ben Arfa.

Una sconfitta, quest'ultima, che aveva fatto saltare i nervi a Neymar, che aveva colpito un tifoso colpevole di averlo offeso mentre si apprestava a ritirare la medaglia che spetta ai finalisti. Erano emerse allora numerose ruggini tra il brasiliano e alcuni compagni, accusati dallo stesso di scarsa umiltà: voci che unite agli ambiziosi piani di calciomercato del Real Madrid, che vuole una stella di prim'ordine per ripartire e sembra cercarla proprio a Parigi, avevano fatto scattare immediatamente voci sempre più concrete su un addio di O Ney al PSG, che nell'estate del 2017 per assicurarselo sborsò ben 222 milioni di euro rendendolo il calciatore più pagato al mondo.

Ebbene ecco che le voci adesso sembrano qualcosa di più. Preso atto che il Real e Zidane sembrano essere in attesa dell'evoluzione degli eventi, le parole di Mbappé potrebbero avere smosso qualcosa: il francese, criticando Tuchel e chiedendo maggiori responsabilità, potrebbe essersi messo di traverso con il club per farsi cedere ma potrebbe anche avere implicitamente chiesto l'allontanamento proprio di Neymar. Certo è che la coppia offensiva che ha fatto sognare il pubblico del PSG (costata oltre 400 milioni e capace di produrre in 2 stagioni ben 110 gol) quest'estate, a causa dei dissapori interni, rischia di separarsi.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.