Barcellona, Piqué e la rimonta della Roma: "Col Liverpool ha pesato"

Il difensore del Barça torna a parlare della rimonta subita contro la Roma in Champions.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Una rimonta che ancora non sono riusciti a togliersi dalla testa. I giocatori del Barcellona spesso ripensano al 3-0 rimediato all'Olimpico un anno fa dalla Roma nei quarti di finale di Champions League, ancor di più da quando hanno perso con un netto 4-0 ad Anfield contro il Liverpool dopo averlo battuto 3-0 all'andata (con i giallorossi vinsero 4-1 al Camp Nou). 

Una sconfitta, quella contro i Reds, che per Piqué è proprio figlia del ko contro i giallorossi. Lo ha detto chiaramente il difensore blaugrana in un'intervista rilasciata a El Pais:

Dopo il primo gol del Liverpool inconsciamente abbiamo pensato alla sfida contro la Roma. Sembrava tutto così simile alla sfida dell'Olimpico. Ci hanno pressato bene e poi Anfield ha fatto il resto. Non siamo stati all'altezza e a volte succede. È stato difficile recuperare emotivamente perché i giorni passavano e pensavamo a quella sconfitta. È un ricordo che resterà nel tempo, ma dobbiamo guardare avanti”

Al Barcellona, già vincitore della Liga, resta però un altro trofeo a portata di mano: la Coppa del Re.

Vogliamo finire bene l’anno per cominciare il prossimo con buone sensazioni. Il Valencia (avversario nella finale di Coppa del Re in programma domani sera, ndr) è una squadra pericolosa che ha fatto bene ultimamente in Liga e in Europa League. Sarà una sfida insidiosa

Un bilancio sulla stagione:

Non saprei se questa sia stata la migliore della mia carriera, ma ovviamente è stata molto positiva. Sono riuscito a giocare quasi tutte le partite e non ho avuto infortuni

Sul futuro di Valverde:

Non sono io che devo giudicare il suo operato. Ha comunque gestito ottimamente il gruppo e ci ha migliorato tatticamente. Possiamo sicuramente giocare meglio, ma firmerei ogni anno per finire una stagione con due titoli così. Il pubblico del Barça è molto esigente, vuole la perfezione e ha ancora in mente il calcio di Guardiola, ma ora le cose sono diverse

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.