Petr Cech torna al Chelsea: sarà il nuovo direttore sportivo

Il portiere dell'Arsenal, che concluderà la sua carriera nella finale di Europa League proprio contro i Blues, tornerà a Stamford Bridge in una nuova veste.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

La finale di Europa League a Baku, in programma il 29 maggio, sarà l'ultima partita con la maglia dell'Arsenal ma anche l'ultima della sua incredibile carriera. Allo stesso tempo, sarà l'ultima da avversario del Chelsea prima di ricongiungersi con i Blues dopo 4 anni ai Gunners. Dalla prossima stagione Petr Cech tornerà a Stamford Bridge nelle vesti di direttore sportivo.

Stando a quanto riportato da Sky Sport UK, il derby della prossima settimana segnerà anche il ritorno del portiere ceco nel club che l'ha lanciato in Premier League. Il suo ruolo dietro la scrivania sarebbe già garantito a partire dall'estate, al fianco del direttore generale Eugenee Tenebaum e del direttore aggiunto Marina Granovskaja.

Ancora nessuna comunicazione ufficiale in merito, visto l'impegno imminente a Baku che monopolizzerà l'attenzione delle due squadre. È probabile, in ogni caso, che già nelle ore successive alla finale si possa fare luce sul futuro di Cech, che con il Chelsea ha vinto Premier League, Champions League ed Europa League oltre a FA Cup, Coppa di Lega e Community Shield in 11 anni di carriera.

Petr Cech lascerà l'Arsenal per tornare al Chelsea, ma ricoprendo il ruolo di direttore sportivo
Petr Cech lascerà l'Arsenal per tornare al Chelsea, ma ricoprendo il ruolo di direttore sportivo

Cech, ritorno al Chelsea: sarà il nuovo direttore sportivo

Proprio la sfida che deciderà l'Europa League ha reso particolarmente scomoda l'indiscrezione sul suo futuro. Nelle scorse ore Cech ha pubblicato un tweet in cui smorza gli entusiasmi del Chelsea e soprattutto placa le polemiche dell'Arsenal: i tifosi dei Gunners hanno accolto negativamente la notizia, interpretata come un tentativo di destabilizzare la squadra in vista della finale di Baku.

Il portiere ceco ha comunicato che renderà nota la sua decisione soltanto al termine degli impegni ufficiali in stagione, quindi non prima del 30 maggio, come già anticipato in occasione dell'annuncio del suo ritiro. Ciò non toglie che il suo futuro possa essere negli uffici di Londra, ma sponda Blues. Ogni dettaglio sarà rivelato dopo l'assegnazione dell'ultimo trofeo in cui è in ballo l'Arsenal.

Con il suo approdo al Chelsea, Cech potrebbe essere il primo dei due veterani a tornare a Stamford Bridge dopo qualche anno di assenza. L'ex portiere con un ruolo dirigenziale, Frank Lampard nelle vesti di nuovo manager. Gli ultimi rumors darebbero l'ex capitano dei Blues come favorito tra i successori di Maurizio Sarri, che lascerebbe la panchina dopo un solo anno nonostante la qualificazione alla prossima Champions League e la possibilità di trionfare a livello europeo.

Anche nel caso di Lampard, però, bisognerà attendere il termine della stagione. L'attuale tecnico del Derby County, infatti, è in corsa per l'ultimo posto in Premier League: lunedì sarà a Wembley per la finale playoff di Championship. Dall'altra parte ci sarà l'Aston Villa, che ha come vice allenatore un altro monumento della storia del Chelsea: John Terry.

Lampard Cech
Petr Cech e Frank Lampard: ritorno a Stamford Bridge nello stesso anno?

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.