Juventus, in programma un mini-stadio per Femminile e Under 23

Confermato il progetto del club per un nuovo impianto da dedicare alla squadra Women e all'Under 23, nell'area dello Stadium.

2 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Conclusa la stagione con la festa scudetto, in attesa degli ultimi 90 minuti di Genova, la Juventus guarda al futuro non solo sul fronte allenatore ma anche su quello delle strutture. Rimane infatti in forte considerazione nelle idee del club il progetto del mini-stadio per la squadra Femminile e quella Under 23, da costruire nei pressi dell'Allianz Stadium.

La questione del piccolo impianto a tinte bianconere è qualcosa di cui si parla da più di un anno. Da quando, cioé, la Juventus si è spostata da Vinovo al complesso della Continassa con il suo centro d'allenamento, nei pressi dello Stadium dei grandi. Contestualmente, la creazione delle squadre femminili e Under 23 aveva inserito in agenda la possibilità del nuovo stadio.

Il progetto rimane nella mente dei dirigenti della Juventus, che punterebbero a uno stadio con una capienza non superiore ai 5mila posti, da costruire vicino all'attuale Allianz Stadium e da destinare alle due nuove squadre bianconere che dal prossimo anno inizieranno a stabilizzarsi definitivamente nel panorama calcistico italiano.

La Juventus costruirà un nuovo stadio per squadra femminile e Under 23
L'Allianz Stadium avrà presto un piccolo vicino di casa targato Juventus

Juventus, il nuovo mini-stadio per Femminile e Under 23

Il progetto del nuovo mini-stadio rimane nei programmi del presidente Agnelli, che ne ha parlato durante la conferenza stampa di celebrazione di Massimiliano Allegri sabato scorso, e sarebbe una struttura assimilabile agli impianti prefabbricati delle serie minori inglesi:

Abbiamo una progettualità futura anche sulle infrastrutture. Prima o poi dovremo avere una casa fissa, un impianto per la squadra femminile e per l'Under23.

La Juventus vuole stabilirsi completamente nell'area della Continassa, nella periferia nord di Torino, dopo l'inaugurazione dello Stadium nel 2011 e il trasferimento del centro d'allenamento un anno fa. Il prossimo passo, finora mantenuto nell'ombra e portato avanti a piccoli passi, sarà quello del piccolo impianto da destinare alle partite casalinghe delle Women, neo-campionesse d'Italia, e dell'Under 23, che ha appena concluso il primo anno in Serie C.

Il fratello minore dello Stadium verrebbe costruito al posto dell'attuale PalaTorino, palazzetto per sport e concerti inaugurato nel 1994 ma ormai in disuso dal 2011. In questo modo si riunirebbero tutte le squadre bianconere nella stessa cittadella e si potrebbero integrare le partite di Under 23 e donne con quelle della Prima Squadra, studiando formule di biglietto unico e orari di partite in sequenza fra pomeriggio e sera.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.