Neymar squalificato: non ci sarà alla festa per il titolo del PSG

La squalifica in finale di Coppa di Francia costa caro al brasiliano, che non potrà calpestare il terreno di gioco dopo il match contro il Dijon.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Un gesto insensato, quello in finale di Coppa di Francia, che si ripercuote anche sull'ultima giornata di Ligue 1. Il PSG era già certo di fare a meno di Neymar nell'ultima partita di campionato contro il Dijon, ma c'è di più: il brasiliano non potrà partecipare alla festa per la conquista del titolo che andrà in scena sul terreno di gioco del Parco dei Principi.

La comunicazione è arrivata direttamente dalla federazione francese, che non ammette nessun tipo di eccezione allo stop inflitto a Neymar: nessun calciatore squalificato può calpestare il terreno di gioco. Il regolamento, ha ribadito la FFF, si applica anche dopo il fischio finale del match in questione, ragion per cui l'attaccante del PSG non potrà raggiungere i compagni di squadra in campo per brindare alla riconferma in campionato.

Sarà l'unica occasione per celebrare i campioni di Francia, visto che non sono previsti ulteriori festeggiamenti per le vie della città. Tutto si svolgerà all'interno dello stadio, con una cerimonia di 30 minuti subito dopo la sfida contro il Dijon. O Ney sarà costretto a ritirare il premio in un secondo momento, probabilmente raggiungendo la squadra negli spogliatoi al termine della festa con i tifosi.

Neymar, niente festa per la Ligue 1: la squalifica gli preclude l'accesso al terreno di gioco a fine partita
Neymar, niente festa per la Ligue 1: la squalifica gli preclude l'accesso al terreno di gioco a fine partita

Neymar squalificato, niente festa per il trionfo in Ligue 1

Dopo la finale di Coppa di Francia, che il PSG ha perso contro il Rennes, Neymar si è reso protagonista di un brutto gesto con un tifoso sugli spalti: battibecco prima di ritirare la medaglia per il secondo posto, poi una manata al suo interlocutore per l'eccessivo nervosismo. Pesante la squalifica inflitta dalla federazione: 3 turni di stop in campionato, più altri 2 con la condizionale.

Non sarà il solo a saltare la festa per la vittoria della Ligue 1. Insieme a lui, anche Marquinhos è nell'elenco degli squalificati. Il difensore del PSG dovrà sottostare alle stesse restrizioni del connazionale, con cui condividerà il momento della celebrazione sugli spalti.

Entrambi, in ogni caso, si consoleranno con la convocazione di Tite che li ha inseriti tra i 23 calciatori che indosseranno la maglia del Brasile nella Copa America di quest'estate. Il match con il Dijon sarà anche l'ultimo della stagione per il PSG, che saluterà i suoi elementi in partenza per contribuire alla causa della Seleçao. Un saluto che sarà macchiato dall'assenza alla festa in campo.

Neymar Jr
Neymar guiderà il Brasile nella prossima Copa America. Con lui, dal PSG, anche Dani Alves, Marquinhos e Thiago Silva

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.