Che futuro per Allegri? Ipotesi estero ma occhio a Milano

Il tecnico lascerà Torino nella prossima stagione: il PSG ci pensa seriamente ma occhio alle panchine di Milan e Inter.

3 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

La storia di Massimiliano Allegri alla Juventus è ufficialmente terminata: con una nota rilasciata sul sito ufficiale della società bianconera in mattinata, è stato ufficializzato l'addio del tecnico nella prossima stagione dopo una decisione presa da entrambe le parti.

In attesa di ascoltare le dichiarazioni del livornese e del presidente Andrea Agnelli, che domani terranno una conferenza stampa congiunta dalla sala dell'Allianz Stadium, ci si comincia a fare domande sul futuro dell'allenatore che difficilmente faticherà a trovare una nuova sistemazione.

Anche se non è da escludere l'ipotesi di un anno di pausa per Allegri, quello che fra poche settimane sarà l'ex tecnico della Juventus potrebbe cercare un'esperienza all'estero dove molti club sono interessati a lui. Senza però dimenticare un'affascinante opzione, cioè quella del ritorno a Milano.

Allegri siede sulla panchina della Juventus
Quale sarà il futuro di Allegri dopo l'addio alla Juventus?

Che futuro per Allegri dopo la Juventus? Estero o...Milano

Al momento le candidate più probabili sembrano il Bayern Monaco e il Paris Saint-Germain: i bavaresi domani si giocheranno la Bundesliga nel confronto a distanza contro il Borussia Dortmund nell'ultima giornata di campionato. Se il Bayern venisse beffato dai gialloneri, si potrbbe decidere di bocciare il progetto Kovac e di ripartire da un vincente come Allegri.

Discorso diverso per il Paris Saint-Germain che nonostante il rinnovo contrattuale di Tuchel, non è ancora certa di voler proseguire con il tedesco in panchina. L'interesse dei campioni di Francia per Allegri è noto da tempo e ora che il livornese si libererà dalla Juventus, il PSG potrebbe affondare il colpo.

Capitolo Premier League: Pochettino, Sarri e Solskjear non conoscono ancora il loro futuro e se Tottenham, Chelsea e Manchester United salutassero i loro tecnici, quello di Allegri sarebbe un profilo da tenere in considerazione.

Occhio però alla possibilità di restare in Italia e per la precisione di tornare a Milano dove Inter e Milan non sanno ancora quale tecnico siederà sulle rispettive panchine. I nerazzurri sono ormai a un passo dall'accordo con Conte ma se questo non andasse a buon fine, Allegri sarebbe un candidato più che serio.

Ancor più probabile un contatto con il Milan, che a meno di clamorosi ribaltoni saluterà Gattuso a fine stagione. Allegri arrivò alla Juventus dopo un esonero proprio dalla squadra rossonera ma 5 anni e 11 trofei dopo, Max tornerebbe con un pedigree e un'esperienza diversa. Per chiudere forse un cerchio dopo aver salutato Torino con la bacheca colma di vittorie.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.