Francia, prezzo unico per il settore ospiti in Ligue 1 e Ligue 2

La proposta rientra nelle recenti iniziative volute dalla LFP per migliorare il rapporto dei tifosi con gli stadi e la loro esperienza nel giorno di gara.

4 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

La Francia si conferma uno dei movimenti calcistici europei più attenti alle dinamiche dei tifosi e ai passi in avanti del calcio come prodotto di intrattenimento. In questa direzione va anche l'ultima proposta della LFP (la Lega Calcio francese) che sarà votata il prossimo 6 giugno: stabilire un prezzo fisso unico del biglietto per tutti i settori ospiti di Ligue 1 e Ligue 2.

Si tratta di una presa di posizione concreta che va al di là del dibattito mediatico degli ultimi tempi, esploso in particolare a causa dei prezzi molto alti fissati in Champions League dal Barcellona, nei confronti dei tifosi di Manchester United e Liverpool in arrivo al Camp Nou. Ed è una proposta reale che, se approvata, entrerà già in vigore dalla stagione 2019/2020.

La LFP ha previsto un costo fisso di 10 euro per i settori ospiti in Ligue 1, e 5 euro per il biglietto ospiti in Ligue 2: è solo l'ultima di molte iniziative pensate in sinergia con l'Associazione Nazionale dei Tifosi (Association Nationale des Supporters) con cui la Lega Calcio francese collabora da anni per migliorare l'esperienza allo stadio degli appassionati, con un occhio di riguardo a chi va in trasferta.

La proposta di stabilire un prezzo fisso per le trasferte in Ligue 1
Spicchio dei tifosi del Saint-Etienne, in una partita contro il Bordeaux

Francia, prezzo unico per i settori ospiti in Ligue 1 e Ligue 2

La decisione di stabilire un prezzo unico per i biglietti dei settori ospiti nel campionato francese è una proposta che interviene concretamente a favore dei tifosi, confermando la Francia come un paese dinamico e attento alle necessità degli appassionati tramite la gestione del proprio movimento calcistico nazionale e le nuove idee a riguardo.

La proposta, che sarà approvata dal Consiglio d'Amministrazione della LFP il prossimo 6 giugno, segue l'altra recente decisione riguardante le trasferte in Ligue 1 e Ligue 2: l'aumento della capienza dei settori ospiti del 5%, con un limite massimo a 1000 posti. Questo garantirà, da una parte, una migliore gestione dell'ordine pubblico nelle trasferte ma, dall'altra, migliora l'offerta quantitativa per le tifoserie che si spostano in giro per gli stadi francesi ogni settimana.

Gli altri progetti-pilota già in programma riguardano la sperimentazione di settori ospiti con posti in piedi (con la nuova tecnologia Rail Seats) e la creazione di due figure di referenti ufficiali per le tifoserie in trasferta: un referente interno al gruppo di tifosi, e un referente locale collegato con le forze di polizia. La direzione intrapresa è quella di migliorare il dialogo e la gestione delle trasferte di campionato e il calcio francese continua a essere capofila propositivo, e positivo, di questo tipo di iniziative.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.