Il Real Madrid chiude per Jovic: 60 milioni all'Eintracht Francoforte

L'ufficialità arriverà dopo la conclusione della Bundesliga: il 21enne serbo, reduce da una stagione straordinaria che lo ha visto segnare ben 27 gol, sarà il volto nuovo dell'attacco delle merengues insieme a Hazard.

2 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

La stagione deve ancora concludersi ma almeno in Spagna il calciomercato sembra già impazzito: deciso a mettersi alle spalle una stagione da dimenticare, il Real Madrid intende rinnovare la sua sfida al Barcellona e per mettere le cose in chiaro sta operando con largo anticipo per costruire la squadra da affidare al figliol prodigo Zinedine Zidane. Così, se i blaugrana hanno già chiuso per Frenkie de Jong e stringono per Matthijs de Ligt e soprattutto Antoine Griezmann, stella in uscita dall'Atletico Madrid, le merengues rispondono colpo su colpo: acquistato a gennaio Eder Militao, in attesa dell'arrivo ormai scontato di Eden Hazard dal Chelsea ecco l'acquisto di Luka Jovic, uno dei giovani più interessanti in circolazione, per 60 milioni di euro.

Come nel caso di Eden Hazard, nonostante l'affare sia praticamente dato per concluso da As, per l'ufficialità occorrerà aspettare: e se il belga del Chelsea dovrebbe essere annunciato dopo la finale di Europa League che lo vedrà tra i protagonisti il prossimo 29 maggio, per Luka Jovic invece il momento giusto potrebbe essere la prossima settimana. Sabato infatti si concluderà la Bundesliga, che al momento vede l'Eintracht Francoforte, il club in cui il serbo è esploso nel corso di questa stagione segnando 27 reti, ancora in corsa per il quarto posto valido per la qualificazione alla prossima Champions League.

Un colpo molto importante, quello di Luka Jovic, una scommessa in prospettiva per un ragazzo dall'indubbio talento ma ancora giovanissimo. Arrivato all'Eintracht nel 2017 con un prestito biennale, riscattato per appena 7 milioni, il serbo si è imposto all'attenzione pubblica in questa stagione andando a segno 17 volte in Bundesliga e ben 10 in quell'Europa League che ha visto il club tedesco uscire a un passo dalla finale proprio contro il Chelsea del futuro compagno Eden Hazard. Il Real Madrid adesso dovrà dedicarsi al calciomercato in uscita, cercando di piazzare quei calciatori ormai in esubero come Isco e Bale.

Luka Jovic
Cresciuto nella Stella Rossa, dopo un passaggio a vuoto al Benfica Luka Jovic è esploso nel corso del 2018 con l'Eintracht Francoforte conquistando anche la Nazionale.

Calciomercato, colpo Jovic per il Real: adesso via Isco e Bale

Se fino ad oggi infatti il Real Madrid è stato particolarmente attivo nel calciomercato in entrata, nel tentativo di rispondere colpo su colpo agli storici rivali del Barcellona, adesso è il momento per le merengues di pensare ai giocatori che non rientrano più nei piani di Zinedine Zidane: il francese, in cerca di un'immediata ripartenza, sembra disposto a rinunciare a giocatori che per lui erano apparentemente dei punti fermi come Navas e Isco, oltre che a Gareth Bale con cui il rapporto non è mai decollato.

Navas ha riscosso un certo interesse in Serie A ed è seguito anche dal Porto, che probabilmente si troverà costretto a sostituire Casillas, mentre Isco continua a piacere alla Juventus che potrebbe stringere una volta chiarito il proprio futuro. Più complicato il discorso per Bale, che non sembra intenzionato ad accettare offerte in uscita né impressionato dalle minacce del Real, che gli avrebbe prospettato un trasferimento forzato al Castilla. Questi tre nomi non saranno comunque gli unici a partire, così come il mercato in entrata delle merengues si dovrebbe fermare a Militao, Hazard e Jovic soltanto momentaneamente.

Dei 60 milioni incassati per Jovic, l'Eintracht Francoforte dovrà versarne come precedentemente stabilito 12, il 20%, al Benfica, club che lo ha prelevato nel febbraio del 2016 dalla Stella Rossa di Belgrado e in cui è rimasto un anno e mezzo affacciandosi soltanto sporadicamente in prima squadra: l'affermazione in Germania, dove dopo una prima stagione incoraggiante il serbo è esploso nell'ultimo anno a suon di gol e giocate di alta classe. Adesso il passaggio al Real Madrid, dove dovrà dimostrare di avere le qualità per stare al vertice aiutando le merengues a tornare grandi.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.