Formula 1, test Barcellona: Mazepin brilla nel Day-2, Leclerc 4°

Il riepilogo della seconda e ultima giornata di test di Formula a Barcellona. Mercedes ancora davanti a tutte.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

È terminata la seconda e ultima giornata di test di Formula 1 a Barcellona. Anche oggi i team hanno lavorato intensamente nello sviluppo delle rispettive monoposto, alla ricerca di quei miglioramenti necessari per ottenere i risultati sperati.

In casa Ferrari abbiamo visto Antonio Fuoco al volante della SF90 a sostituire Charles Leclerc, che aveva lavorato martedì per la squadra e che nel giorno conclusivo ha sostenuto dei test per Pirelli (idem Lance Stroll sulla Racing Point). Ieri era toccato a Sebastian Vettel provare le gomme portate dal fornitore italiano in vista del campionato 2020 di Formula 1. La scuderia di Maranello ha continuato a cercare risposte dopo il deludente weekend di gara.

Mercedes aveva esordito con Valtteri Bottas nel Day-1 e poi ha schierato il 20enne russo Nikita Mazepin. La Red Bull ha impiegato Dan Ticktum, mentre l'Alfa Romeo è scesa in pista con Kimi Raikkonen. Toro Rosso con Alexander Albon e Haas con Kevin Magnussen. Lance Stroll con la Racing Point ha fatto prove per Pirelli, come Leclerc. Le rimanenti squadre hanno utilizzato altri giovani driver, che hanno così potuto fare esperienza al volante di monoposto da Formula 1.

Dan Ticktum sale sulla Red Bull nel test di Formula 1 a Barcellona
Dan Ticktum oggi impegnato nel Day-2 del test di Formula 1 a Barcellona.

Formula 1, test Barcellona: tempi e classifica Day-2

Il miglior tempo del Day-2 di test di Formula 1 a Barcellona è stato realizzato da Mazepin, che ha chiuso in 1'15"775. Il driver originario di Mosca è stato il più attivo sul tracciato catalano, avendo collezionato 128 giri complessivi. Per il suo best lap ha utilizzato le gomme C5, ovvero le più morbide a disposizione. Per lui anche un fuori pista al mattino. Seconda posizione di giornata per Albon, autore di 110 tornate con la Toro Rosso e che a messo a segno il proprio miglior crono in 1'17"079 (+1"304) con pneumatici C4. Nel finale di sessione la sua monoposto si è fermata in Curva 10.

Al terzo posto troviamo Fuoco, che con la Ferrari SF90 ha messo assieme 120 giri senza problemi tecnici o errori particolari. Il pilota italiano ha fatto registrare il proprio miglior tempo in 1'17"284 (+1"509) montando gomme C4. Dietro di lui si è piazzato Leclerc, che come detto in precedenza ha svolto dei test per Pirelli in ottica 2020 e che ha chiuso a pochi millesimi dal compagno di marca. 127 tornate complessive per il monegasco. In quinta piazza troviamo Raikkonen, a 1"1618 da Mazepin con l'Alfa Romeo e con 110 giri all'attivo. Il finlandese ha usato coperture C5 per il best lap. Hanno usato invece le C3 sia Magnussen (settimo a 2"326) con la Haas che Ticktum (decimo a 3"683) con la Red Bull. Quest'ultimo in mattinata ha dovuto anche fermarsi per un guasto alla sua RB15. Di seguito i tempi ufficiali con la classifica finale del Day-2 del test di Formula 1 a Barcellona:

  1. N.Mazepin (Mercedes) 1’15.775
  2. A.Albon (Toro Rosso) +1.304s
  3. A.Fuoco (Ferrari) +1.509s
  4. C.Leclerc (Ferrari – Pirelli) +1.574s
  5. K.Raikkonen (Alfa Romeo) +1.618s
  6. J.Aitken (Renault) +1.846s
  7. K.Magnussen (Haas) +2.326s
  8. N.Yelloly (Racing Point) +2.437s
  9. N.Latifi (Williams) +3.140s
  10. D.Ticktum (Red Bull) +3.683s
  11. O.Turvey (McLaren) +4.937s
  12. L.Stroll (Racing Point – Pirelli) + 4.970s
  13. S.Sette Camara (McLaren) +5.790s

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.