Coppa Italia, tifosi lo insultano: Mihajlovic si infuria

Il tecnico del Bologna era all'Olimpico per vedere Atalanta-Lazio e ha perso le staffe dopo aver ricevuto epiteti razzisti.

4 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

La tensione fra un gruppo di tifosi laziali e la polizia fuori dall'Olimpico non è stato l'unico episodio negativo avvenuto prima della partita fra Atalanta e Lazio che ha assegnato il trofeo alla squadra biancoceleste. Il secondo brutto avvenimento ha come protagonista Sinisa Mihajlovic.

Le telecamere della RAI hanno infatti ripreso il tecnico, accorso allo stadio per assistere alla finale, mentre veniva fermato da un gruppo di agenti delle forze dell'ordine. L'allenatore del Bologna era infuriato con un gruppo di tifosi.

Pare infatti che qualcuno abbia rivolto a Mihajlovic un insulto razzista e che il serbo abbia perso la testa cercando di confrontare chi lo ha insultato a duro muso, urlando "A chi hai detto zingaro?". Il tecnico è stato fermato dalla polizia che ha cercato di calmare la situazione e di rasserenare i suoi spiriti comprensibilmente bollenti.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.