Tennis, Fognini e Cecchinato si qualificano per il secondo turno

Fabio Fognini e Marco Cecchinato si sono qualificati per il secondo turno degli Internazionali BNL d’Italia.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Il vincitore del Masters 1000 di Montecarlo Fabio Fognini ha esordito con un convincente successo in due set contro Jo Wilfried Tsonga con il punteggio di 6-3 6-4 dopo 1 ora e 24 minuti di gioco.

Fognini ha conquistato il primo break nel primo game con un rovescio lungolinea. Tsonga ha avuto due palle del controbreak nel quinto game, ma Fognini le ha annullate con il servizio portandosi sul 4-1. Fognini ha salvato una palla break dopo un errore di rovescio di Tsonga prima di chiudere il primo parziale al sesto set point.

Fognini ha conquistato un break nel primo game del secondo set con un passante di dritto e ha strappato di nuovo la battuta portandosi sul 4-1. Tsonga ha recuperato uno dei due break di svantaggio. Fognini ha tenuto il servizio nei successivi game aggiudicandosi il secondo set per 6-4. Il tennista ligure giocherà il secondo turno contro il vincente tra Radu Albot e Benoit Paire.

Fognini batte Tsonga e vola al 2° turno: "Sempre difficile giocare a Roma"

Fabio Fognini:

Giocare il primo turno contro Jo non è stato facile. E’ stato infortunato e ha avuto un’operazione al ginocchio. Per me è sempre è sempre difficile giocare nel torneo di casa, ma sono contento del mio match

Marco Cecchinato ha riscattato la sconfitta contro De Minar a Wimbledon nel 2018 battendo il Next Gen australiano Alex De Minaur con il punteggio di 4-6 6-3 6-1 dopo un match combattuto durato 2 ore e 12 minuti. Il palermitano affronterà il tedesco Phillip Kohlschreiber.

Dopo uno scambio di break nel secondo e nel terzo game Cecchinato ha annullato quattro break point ma ha perso successivamente la battuta nel settimo game. De Minaur ha annullato un totale di quattro palle break nell’ottavo e nel decimo game prima di concludere il primo set per 6-4.

Cecchinato ha perso la battuta nel primo game del secondo set, ma ha subito recuperato lo svantaggio con un controbreak nel game successivo.

Il siciliano allenato da Simone Vagnozzi ha piazzato il break decisivo nel sesto game aggiudicandosi il secondo set per 6-3.

Cecchinato ha allungato conquistando un doppio break di vantaggio e si è portato sul punteggio di 4-1. Il semifinalista degli ultimi Roland Garros ha tenuto il servizio agevolmente chiudendo agevolmente il terzo set per 6-1.

Marco Cecchinato:

E’ bello essere un protagonista qui a Roma perché avevao tutto il pubblico a favore. Ti aiuta nei momenti difficili. Ero in svantaggio di un set e un break e non ho mai pensato di mollare un attimo. Mi fanno piacere le dichiarazioni di Federer. Avevamo gli armadietti vicini e mi ha detto che sono il giocatore preferito di suo figlio. Non avrei mai pensato di parlare con lui. Figuriamoci di essere il preferito di suo figlio. Fa un effetto speciale sicuramente. Il mio sogno è affrontarlo prima che lui smetta

Lorenzo Sonego ha perso in tre set contro il giovane russo Karen Khachanov per 6-3 6-7 (1-7) 6-3 dopo 2 ore 22 minuti. Khachanov ha sfruttato la sua prima palla break nel secondo game portandosi sul 3-0 in suo favore. Sonego non ha sfruttato due palle break nel quinto e nel settimo game. Khachanov ha tenuto i suoi turni di servizio aggiudicandosi il primo set per 6-3. Sonego ha annullato due palle break nel quinto game del secondo set. I due giocatori hanno seguito gli ordini del servizio fino al tie-break dove il torinese ha vinto sei punti consecutivi portando a casa il parziale per 7-1. Khachanov è andato in vantaggio per 3-0 con un break. Sonego ha ottenuto il controbreak nel quinto game portandosi sul 2-3 ma Khachanov ha conquistato un nuovo break che gli ha permesso di andare sul 4-2. Il russo ha chiuso il match al nono game per 6-3 dopo aver annullato una palla break.

Denis Shapovalov ha battuto Pablo Carreno Busta per 6-3 7-6 (7-5) interrompendo la striscia di sconfitte che durava dal torneo di Miami che durava dallo scorso Marzo.

Il croato Borna Coric ha recuperato un set di svantaggio al diciottenne canadese Felix Auger Aliassime aggiudicandosi il match per 6-7 (4-7) 6-3 6-4 dopo 2 ore e 29 minuti.

Fernando Verdasco si è imposto in rimonta sul britannico Kyle Edmund per 4-6 6-4 6-2. Lo spagnolo ha recuperato uno svantaggio di 4-6 1-4 vincendo 11 game su 13.

Lo spagnolo Albert Ramos Vinolas ha battuto agevolmente Gael Monfils per 6-3 6-1.

E’ sbarcato intanto nella Città Eterna il “Maestro” svizzero Roger Federer, che si allenerà al Foro Italico nella giornata di Martedì in vista dell’attesissimo debutto programmato per Mercoledì.

Venus sfida la sorella Serena nel secondo turno

Nel match del torneo femminile più emozionante della giornata Venus Williams ha superato la belga Elise Mertens per 7-5 3-6 7-6 al nono match point dopo oltre tre ore. Venus giocherà un secondo turno di lusso con la sorella Serena. Sarà il trentunesimo scontro diretto tra le celebri sorelle statunitensi e il match calamiterà le attenzioni di tantissimi appassionati.

Serena ha superato Rebecca Peterson per 6-4 6-2 dopo 1 ora e 15 minuti nel suo primo match dal ritiro di Indian Wells contro Garbine Muguruza.

Dominika Cibulkova ha superato agevolmente Aliaksandra Sasnovich al termine di un match perfetto nel quale ha strappato la battuta cinque volte e ha subito solo un break.

Garbine Muguzuza si è imposta per 6-3 6-4 sulla cinese Saisai Zheng dopo aver salvato 13 palle break su 18.

La semifinalista degli Australian Open Juniores Elisabetta Cocciaretto ha perso il match di primo turno contro la diciassettenne americana Amanda Anisimova per 6-3 6-3. Sofia Kenin ha battuto Jasmine Paolini per 6-1 6-2 nel match serale. La numero 46 del mondo Viktoria Kuzmova ha dominato Sara Errani per 6-1 6-0.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.