Formula 1, test Barcellona: Bottas vola nel Day-1, Leclerc è 2°

La prima delle due giornate di test di Formula 1 in Spagna è terminata. Vola la Mercedes, Ferrari concentrata sul passo gara.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Archiviato il Gran Premio di Spagna 2019, la Formula 1 è tornata in pista proprio a Barcellona per il primo dei due giorni di test previsti. Ogni team vuole sempre sfruttare al massimo queste opportunità per migliorare le rispettive monoposto. C'è chi porta qualche novità e chi cerca di lavorare ottimizzando il pacchetto già a disposizione.

Ovviamente sotto i riflettori soprattutto la Ferrari, reduce da un weekend negativo in Catalogna e desiderosa di mettersi la lavoro per migliorare la competitività della SF90. Nel Day-1 questo lavoro è toccato a Charles Leclerc, mentre Sebastian Vettel ha svolto dei test per Pirelli inerenti specifici pneumatici che potrebbero essere utilizzati in futuro. Mercoledì nel Day-2 il monegasco sostituirà il compagno e il resto del lavoro sulla monoposto di Maranello sarà svolto da Antonio Fuoco, pilota della Ferrari Driver Academy.

La Mercedes invece schiera Valtteri Bottas nel primo giorno di test di Formula 1 e Nikita Mazepin nel secondo. Red Bull risponde con Pierre Gasly nel Day-1 e Dan Ticktum nel Day 2. L'Alfa Romeo apre con il Callum Ilott, giovane della Ferrari Driver Academy, e chiuderà con Kimi Raikkonen. Ogni squadra alterna i vari piloti, titolari e rookie, nelle due giornate con l'intento di raccogliere più dati utili possibili per lo sviluppo delle vetture.

Charles Leclerc sulla pista di Barcellona nel test di Formula 1
Charles Leclerc impegnato nel test di Barcellona per risolvere i problemi della Ferrari SF90

Formula 1, test Barcellona: tempi e classifica Day-1

Il più veloce nel primo giorno di test di Formula 1 a Barcellona è stato Bottas, che ha chiuso con il best lap di 1'15"551, siglato con gomma C5 (la più morbida). Il pilota della Mercedes ha completato 131 giri e ha confermato la propria competitività sulla pista spagnola, facendo diverse tornate su ottimi tempi. In seconda posizione Leclerc, che con la Ferrari ha lavorato sui problemi della SF90 nelle curve lente e si è concentrato più sul passo che sul giro secco. Montando pneumatici C2 ha registrato il proprio miglior crono in 1'16"933, a oltre 1"4 dal finlandese. La differenza di mescole ha influito nettamente. In totale 132 giri per il giovane monegasco.

Sul terzo gradino del podio virtuale di giornata sale Kvyat, distante 2"168 dal leader con la Toro Rosso motorizzata Honda. Con la stessa power unit, ma montata sulla Red Bull, ha ottenuto la quinta posizione Pierre Gasly. Il francese ha effettuato 118 giri. Con pneumatici C3 ha ottenuto il best lap in 1'18"140. Per lui anche un problema tecnico nel pomeriggio, dato che la RB15 si è fermata sul rettilineo principale e ciò lo ha costretto a concludere anticipatamente la sessione. A livello cronometrico è andato meglio Nico Hulkenberg, quarto con una Renault reduce da un weekend di gara senza punti e bisognosa di migliorare tanto.

Si scala fino al nono posto (1'18"425) per vedere Vettel, che oggi ha svolto test per Pirelli e dunque le sue prestazioni contano poco. Il tedesco ha effettuato 133 tornate con la Ferrari senza avere noie tecniche. Come lui, anche Sergio Perez su Racing Point ha svolto prove per Pirelli. Il driver che ha girato meno (41 giri) è stato Ilott, che verso le 15 è andato a sbattere contro le barriere in uscita di curva 3 con l'Alfa Romeo. Turno chiuso in anticipo per il ragazzo e il team italo-svizzero. Da segnalare comunque che il pilota sta bene, nonostante l'impatto abbastanza forte. Di seguito i tempi ufficiali e la classifica finale del Day-1 del test di Formula 1 a Barcellona:

  1. Valtteri Bottas Mercedes AMG Petronas Motorsport 1m15.511s
  2. Charles Leclerc Scuderia Ferrari + 1.422s
  3. Daniil Kvyat Red Bull Toro Rosso Honda + 2.168s
  4. Nico Hulkenberg Renault F1 Team + 2.540s
  5. Pierre Gasly Aston Martin Red Bull Racing Honda + 2.629s
  6. Carlos Sainz McLaren F1 Team + 2.752s
  7. Pietro Fittipaldi Rich Energy Haas F1 Team + 2.815s
  8. Nick Yelloly SportPesa Racing Point F1 Team + 2.850s
  9. Sebastian Vettel Scuderia Ferrari + 2.914s
  10. Lando Norris McLaren F1 Team + 3.056s
  11. Sergio Perez SportPesa Racing Point F1 Team + 4.208s
  12. Callum Ilott Alfa Romeo Racing + 4.308s
  13. Nicholas Latifi ROKiT Williams Racing + 5.159s

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.