Genoa, Preziosi attacca la Samp: "Il ko contro l'Empoli una buffonata"

Il presidente rossoblù ci va giù duro dopo la sconfitta della Sampdoria: "Al primo gol dell'Empoli ho spento la TV". Rincara la dose il dg Perinetti: "Risultato prevedibile".

3 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Al Genoa non l'avevano nascosto. Dopo la sconfitta per 2-1 nell'anticipo delle 15 del sabato al Mapei Stadium contro l'Atalanta, i calciatori e mister Cesare Prandelli hanno fatto il tifo per la Sampdoria nella sfida che ha visto i blucerchiati ospitare domenica pomeriggio l'Empoli. La ragione? La speranza di tenere a distanza i toscani, avversari diretti per la salvezza.

Speranze vanificate dal risultato del campo. La formazione allenata da Aurelio Andreazzoli ha trovato a Marassi la prima vittoria esterna nella Serie A 2018/2019 grazie alle reti di Farias e Di Lorenzo, con tabellino completato dal centro dell'1-2 realizzato su rigore dal solito Fabio Quagliarella. Il successo di Genova ha permesso all'Empoli di salire a quota 35 punti in classifica, a una sola distanza dal Genoa, che ora vede lo spauracchio della retrocessione molto vicino.

Il ko dei cugini doriani contro l'Empoli non è stato ben digerito nell'ambiente del Genoa. Con una squadra che ha vinto una sola partita nelle ultime 12 (2-0 sulla Juventus lo scorso 17 marzo, ndr) la dirigenza rossoblù aveva confidato nella possibilità che la Sampdoria riuscisse a fermare Caputo e compagni. Il commento del presidente genoano Enrico Preziosi, intercettato dai microfoni di Primo Canale, non ha bisogno di interpretazioni.

La partita è stata una buffonata, al primo gol dell'Empoli ho spento la TV.

Serie A, Giovanni Di Lorenzo firma il raddoppio toscano in Sampdoria-Empoli 1-2
Serie A, Di Lorenzo firma il raddoppio toscano in Sampdoria-Empoli 1-2

Serie A, Genoa polemico dopo Sampdoria-Empoli 1-2: "Vittoria immaginabile"

Se il massimo dirigente del Genoa non ha avuto peli sulla lingua, lo stesso si può dire per il direttore generale del club, Giorgio Perinetti. Che con toni più pacati ha ribadito il concetto:

La vittoria dell'Empoli l'avevo immaginata.

Dichiarazioni che rivelano un nervo scoperto in casa Genoa: il timore che la Sampdoria, ormai priva di obiettivi di classifica, potesse prendere sottogamba l'impegno contro l'Empoli. Partita che nei fatti si è rivelata equilibrata per almeno un'ora di gioco, quando il gol del vantaggio toscano firmato da Diego Farias ha fatto saltare il tappo. Dall'altra parte l'allenatore blucerchiato Marco Giampaolo non ci sta e dopo il ko ha ribadito il massimo impegno messo in campo dai suoi, non nascondendo la sua amarezza per il risultato:

Questa sconfitta apre a un milione di possibili commenti. La sconfitta non va bene, a prescindere dal fatto che interessi anche altri. Non va bene per la nostra immagine, con l’Empoli in casa la Sampdoria non deve perdere mai. Forse loro avevano qualcosa in più sul piano nervoso, questo è normale visto che si stanno giocando ancora la salvezza. Ma perdere non si deve.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.