Roma, Ranieri: "Io sono un allenatore, non rimarrò per fare altro"

Il tecnico giallorosso commenta la vittoria sulla Juventus: "Non voglio fare altro, oggi sono soddisfatto. Dobbiamo crederci".

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Un 2-0 importante per la Roma che alimenta le speranze Champions League: i giallorossi hanno battuto la Juventus campione d'Italia e si sono riavvicinati al quarto posto, per la soddisfazione di Claudio Ranieri.

Ranieri durante Inter-Roma
Le parole di Ranieri dopo Roma-Juventus

Il tecnico dei capitolini ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la fine della partita e si è detto soddisfatto della vittoria della sua Roma. Che vuole portare al quarto posto prima di andare via nella prossima stagione.

Sono soddisfatto, c'è voluto un grande Mirante ma noi dobbiamo continuare a crederci. Io ho firmato fino a giugno e poi me ne andrò, penso solo a lavorare. Io non voglio si pressi troppo in alto, la Juventus ci ha messo in difficoltà quando è uscita. Rimanere da dirigente alla Roma? No, io sono un allenatore e voglio fare questo. Ho detto di no a questa offerta.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.