Ex Barcellona inquadrato in tv ad Anfield: sospeso e multato dal club

Il giocatore non aveva avvertito la sua squadra del viaggio in Inghilterra ed è stato severamente punito.

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Oltre al danno, la beffa. Non bastava la delusione vissuta in prima persona, da tifoso del Barcellona, all'interno di Anfield Road. Lo storico 4-0 subito dal Liverpool nella semifinale di ritorno di Champions League, infatti, per Xemi Fernandez è stato solo l'inizio delle brutte notizie.

Già, perché anche se questo nome a primo impatto non vi dice niente, spulciando un po' tra gli almanacchi del club blaugrana scoprirete presto che si tratta di un calciatore con un recente (seppur non indimenticabile) passato nel club catalano, nelle fila del Barcellona B, tra il 2016 e il 2017.

A seguire si è trasferito all'Oxford United, altra parentesi non proprio memorabile, per fare ritorno in Spagna nel gennaio 2018, quando l'ha accolto il Lleida Esportiu, squadra dove milita attualmente e con la quale è impegnato nella corsa per i playoff del campionato di Segunda Division B (Gruppo III).

Liverpool e Barcellona entrano in campo per la partita di Champions League
L'ingresso in campo di Liverpool e Barcellona in Champions League

Ex Barcellona inquadrato dalla tv in tribuna ad Anfield Road

Ecco, il club attuale non ha gradito (per così dire) la presenza ad Anfield Road di Xemi Fernandez l'altra sera per la semifinale di ritorno di Champions League, perché questa non è stata minimamente comunicata prima. Il calciatore in gran segreto ha deciso di seguire il Barcellona a Liverpool, contando di far restare nascosta questa sua toccata e fuga.

Peccato però che a rimonta completata da parte dei Reds, le telecamere abbiano inquadrato i volti distrutti dei tifosi catalani. E, ironia della sorte, Xemi si è beccato un bel primo piano (quello a sinistra, nella foto qui sotto), con gli occhi persi nel vuoto e la maglia del Barcellona indossata.

Le immagini non sono sfuggite ai dirigenti del Lleida Esportiu, che (scrivono in Spagna) hanno immediatamente sospeso e multato il centrocampista offensivo 24enne per la mancanza di rispetto. Oltre al danno dell'eliminazione in Champions League, insomma, pure la brutta notizia al suo rientro in Spagna. Vista come è andata a finire, con il senno di poi sicuramente Xemi si sarebbe evitato volentieri questa trasferta lampo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.