Yaya Touré, è ufficiale: a 35 anni si ritira per fare l'allenatore

Il centrocampista ivoriano ha appeso gli scarpini al chiodo

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

La giornata dei ritiri. Dopo Sergio Pellissier, anche Yaya Touré dà il suo addio al calcio giocato all'età di 35 anni. A dare la notiza è stato l'agente del centrocampista ivoriano, Dimitri Seluk, che ha parlato a Sport24 e ha svelato che in realtà il suo assistito aveva deciso di appendere gli scarpini al chiodo un anno fa:

Il suo match d'addio al Manchester City nella scorsa stagione doveva essere anche l'ultima partita della sua carriera da calciatore. Fisicamente avrebbe potuto reggere per altri cinque anni, ma siamo arrivati alla conclusione che non sarebbe stato lo stesso visto con il Barcellona e con il City. Così ha deciso di lasciare come un campione

Una volta lasciato il City a maggio del 2018 dopo otto anni in cui aveva collezionato 316 presenze e 82 gol, Yaya Touré ha firmato per l'Olympiakos con cui ha disputato appena 5 partite. In carriera il classe 1983 ha indossato le maglie di Monaco, Beveren e Metalurg Donetsk, oltre a quelle già citate. In bacheca, tra i tanti trofei, ha messo 1 Champions League, 3 Premier League e 2 Liga. 

Ora inizierà la carriera da allenatore - ha detto Seluk - e sono sicuro che raggiungerà obiettivi ancora più grandi rispetto a quelli che ha raggiunto da calciatore. Non c'è mai stato nessun allenatore africano in Premier League

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.