Europa League, le pagelle di Valencia-Arsenal 2-4: Aubame-star!

La tripletta di Aubameyang e il graffio di Lacazette: i Gunners vincono anche al Mestalla e si assicurano un posto alla finale di Baku. Al Valencia non basta uno splendido Gameiro.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Si potrebbe anche fare copia-incolla della semifinale d'andata. L'Arsenal va sotto dopo pochi minuti e poi ribalta il risultato grazie alla classe dei suoi attaccanti: stavolta però è Aubameyang a siglare la tripletta e prendersi la copertina contro il Valencia. L'ex Borussia Dortmund è il man of the match che consente a Emery di giocarsi l'ennesima finale di Europa League.

I Gunners tornano a disputare una finale europea dopo 13 anni. Ancora brucia la sconfitta in Champions League, subita a Parigi nel 2006 contro il Barcellona (2-1). È la settima nella storia del club inglese, mentre per Emery ci sarà la possibilità di vincere il quarto trofeo dopo i tre consecutivi alzati al cielo con il Siviglia.

Nella settimana delle rimonte incredibili, non riesce l'impresa ai ragazzi di Marcelino. Eppure i padroni di casa erano partiti a mille grazie al gol di Gameiro in apertura, proprio come successo a Londra, quando il gol di Diakhaby illuse gli spagnoli. Troppo più forte l'Arsenal, troppo più forte Aubameyang. Sale a 8 gol in questa Europa League, alle spalle di Giroud e Jovic.

Aubameyang, ArsenalGetty Images
L'esultanza di Aubameyang

Europa League, le pagelle di Valencia-Arsenal

VALENCIA (4-4-2): Neto 6; Piccini 5.5 (56' Soler 6), Gabriel 5, Garay 5, Gayà 5.5; Wass 5.5, Parejo 6, Coquelin 5.5, Guedes 6 (72' Torres 5.5); Gameiro 7, Rodrigo 6 (72' Santi Mina 5.5). All. Marcelino 5.5.

ARSENAL (3-4-1-2): Cech 6.5; Sokratis 6.5, Koscielny 6, Monreal 6; Maitland-Niles 6.5, Torreira 7 (79' Guendouzi sv), Xhaka 6.5, Kolasinac 6 (71' Mustafi 6); Ozil 4 (63' Mkhitaryan 6.5); Aubameyang 8, Lacazette 7.5. All. Emery 8.

I migliori

Aubameyang 8

La prima tripletta da quando è a Londra. Si sono invertiti i ruoli rispetto alla semifinale d'andata. Stavolta è lui a trascinare l'Arsenal alla vittoria. È arrivato a quota 29 in stagione, solo Aguero tra i calciatori della Premier League ha segnato di più (31). Altra partita da fuoriclasse per l'ex Borussia Dortmund. Emery spera che si sia tenuto qualche cartuccia anche per la finale di Baku. 

Lacazette 7.5

Doppietta all'andata, mette la firma anche al ritorno. Tre gol nelle doppia semifinale di Europa League: insieme ad Aubameyang formano una coppia davvero micidiale: 48 reti in due, con loro in avanti l'Arsenal può sognare la vittoria di un trofeo internazionale. L'unico modo per salvare una stagione altrimenti deludente.

Gameiro 7

Non basta la sua doppietta per centrare l'impresa. Era entrato nei minuti finali nella partita d'andata, ne impiega appena 10 per portare in vantaggio i suoi. Dopo essere passati in svantaggio, regala un'altra speranza alla squadra di Marcelino. La doppietta di Aubameyang taglia le gambe a tutti, anche a lui.

I peggiori

Garay e Gabriel 5

Nella partita in cui i centravanti avversari risultano essere i migliori in campo, è facile capire di chi siano i demeriti maggiori. Gabriel sbaglia sul primo gol di Aubameyang, Garay sul secondo. Nel mezzo, quello di Lacazette, sul banco degli imputati sale tutta la difesa. L'unica attenuante è il livello assoluto della coppia Gunners.

Ozil 4

La prestazione sul campo non c'entra niente. Ormai sono di più le circostanze in cui fa parlare di sé per dinamiche che con il calcio hanno poco a che fare. Ancora una volta dà il cattivo esempio: sostituito da Emery dopo un'ora di gioco, si fa ammonire per perdita di tempo mentre esce dal terreno di gioco. Non contento, zittisce ripetutamente i tifosi del Valencia che lo fischiano. Fuori luogo, sempre.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.