Calciomercato, Raiola chiede una super commissione per De Ligt

Il difensore olandese sembra ormai prossimo a lasciare l'Ajax per unirsi al Barcellona per una cifra che si aggira intorno ai 70 milioni, ma il suo agente chiede una commissione pari al 20% considerata esagerata.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Da tempo ormai non c'è alcun dubbio sul fatto che Matthijs de Ligt sarà uno dei principali protagonisti del prossimo calciomercato: considerato uno dei più forti difensori in circolazione, bravo sia in fase di marcatura che quando si tratta di impostare l'azione e letale negli inserimenti aerei - come ha purtroppo imparato amaramente la Juventus, eliminata in Champions League da un suo colpo di testa - il difensore dell'Ajax festeggerà vent'anni il prossimo agosto e sembra avere un futuro assicurato ad altissimo livello.

Capitano dei lancieri di Amsterdam, che ha trascinato fino a pochi secondi da una finale di Champions League che sarebbe stata incredibile, professionista da tre stagioni e titolare da due, periodo in cui è diventato un punto fermo anche dell'Olanda di Ronald Koeman, in questa stagione De Ligt è stato a lungo avvicinato a numerosi top club europei: obiettivo di calciomercato di PSG e Juventus, il giovane campione sembra però già essere prossimo a un accordo con il Barcellona, dove si trasferirebbe in estate insieme al compagno e amico Frenkie de Jong.

A mettere in dubbio quello che sembra un matrimonio già scritto, però, sarebbe la posizione di Mino Raiola, che oltre al difensore olandese rappresenta altre stelle di primo piano del calcio europeo e proprio per questo puntuale è puntuale protagonista delle vicende di calciomercato: per concludere positivamente la trattativa tra Ajax e Barcellona, impostata sulla base di 70 milioni di euro, l'agente di De Ligt avrebbe chiesto una commissione pari al 20% che al momento ha portato a un'inattesa situazione di stallo.

Matthijs de Ligt con la maglia dell'Ajax
20 anni il prossimo 12 agosto, punto fermo della Nazionale olandese, Matthijs de Ligt ha vinto il Golden Boy 2018 come miglior giovane d'Europa e in questa edizione è diventato il più giovane capitano di sempre in una fase finale di Champions League.

Calciomercato, tra De Ligt e il Barcellona c'è di mezzo Raiola

Raiola, che già fece parlare di se per le altissime commissioni - mai completamente verificate - incassate nell'estate del 2016 con il passaggio di Paul Pogba dalla Juventus al Manchester United, dal quale si disse avrebbe guadagnato quasi 30 milioni di euro, secondo Marca starebbe tentando di ripetere la mossa inserendosi in una trattativa che sembrava non avere intoppi con una richiesta decisamente eccessiva e basata sulla straordinaria stagione di De Ligt e sulla necessità impellente per il Barcellona di rinforzare un reparto difensivo che è apparso inadeguato ad altissimi livelli.

Se normalmente la commissione di un agente si aggira tra il 5 e il 10%, Raiola ha deciso di giocare pesantemente al rialzo: il suo assistito, che pure da tempo avrebbe scelto il Barcellona come suo prossimo club, firmerà soltanto se all'agente saranno riconosciuti 14 milioni di euro, in percentuale più del doppio di quanto avverrebbe a giochi normali. Una cifra importante e che ovviamente va a incidere sulla trattativa stessa: l'Ajax infatti non rinuncerà al suo miglior giovane, nonché capitano, per meno di 70 milioni di euro.

Dato che i lancieri sono ormai già proiettati verso il futuro, che prevede comunque la partenza di Matthijs de Ligt, ecco che a Amsterdam avrebbero comunicato al Barcellona di provvedere alla commissione di Raiola e a quest'ultimo di portare altre offerte sul tavolo, cosa che ha portato Van der Sar ha dichiarare nei giorni scorsi che il capitano se ne andrà in estate, destinazione Spagna o Inghilterra.

Al Barcellona sembrano essere convinti che quello di Raiola non sia nient'altro che un bluff per strappare la miglior commissione possibile e puntano sulla volontà del calciatore, che ha scelto da tempo la Catalogna come sua prossima meta per continuare a giocare insieme all'amico e compagno Frenkie de Jong, già acquistato dai blaugrana a gennaio per 75 milioni di euro. 

Che si tratti di un bluff o che davvero Raiola abbia un asso nella manica rappresentato dall'offerta di un altro club non è noto, ma certo è che Matthijs de Ligt è un giocatore che piace e può far comodo a tanti e che una trattativa che sembrava ormai conclusa potrebbe clamorosamente saltare nei prossimi giorni: piaccia o non piaccia, il futuro del talentuoso difensore olandese, salvo prese di posizione proprio di quest'ultimo è nelle mani del suo agente.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.