Serie A, pagelle Lazio-Atalanta: una Dea da sogno, Wallace da incubo

Allo Stadio Olimpico di Roma i nerazzurri si impongono 3-1 sui biancocelesti: in tutte le reti segnate c'è la complicità del difensore brasiliano.

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

L'Atalanta non ha alcuna intenzione di fermarsi in questa corsa in Serie A verso la Champions League e si impone pure sulla Lazio. Allo Stadio Olimpico finisce 3-1 per la squadra di Gasperini, brava a lasciar sfogare quella di Simone Inzaghi nella prima parte di gara, per poi uscire alla distanza.

I biancocelesti riescono anche a passare in vantaggio dopo 3 minuti grazie alla rete di Parolo, poi però ci pensano Zapata, Castagne e l'autogol di Wallace (in tutte e tre le reti c'è la sua complicità, un disastro oggi) e rimontare e regalare tre punti preziosissimi alla Dea, adesso a un solo punto dal terzo posto dell'Inter nella classifica di Serie A.

Diverso il discorso per la Lazio, che oltre a dire addio definitivamente ai residui sogni Champions, adesso dovrà sperare di vincere la Coppa Italia (sempre con l'Atalanta) o fare la corsa per riuscire a entrare nel settimo posto, l'ultimo utile per l'Europa League.

Serie A, la rete dell'1-1 di Zapata in Lazio-Atalanta
La rete di Zapata in Lazio-Atalanta di Serie A

Serie A, pagelle Lazio-Atalanta 1-3

LAZIO (3-5-2): Strakosha 6; Wallace 3, Acerbi 6, Bastos 6 (78' Pedro Neto 6); Romulo 5, Parolo 6,5, Lucas Leiva 6 (78' Badelj 6), Luis Alberto 5,5, Marusic 5; Caicedo 6,5 (55' Correa 5), Immobile 4,5.

A disp. Proto, Guerrieri, Alia, Luiz Felipe, Kalaj, Durmisi, Zitelli, Cataldi, Jordao. All. Inzaghi 5.

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini 6; Djimsiti 7, Palomino 5,5 (46' Mancini 6,5), Masiello 6; Hateboer 6,5, De Roon 6, Freuler 6,5 (85' Pessina s.v.), Castagne 7; Ilicic 6,5 (65' Pasalic 6), Gomez 6,5; Zapata 7.

A disp. Berisha, Rossi, Ibanez, Gosens, Reca, Colpani, Del Prato, Piccoli. All. Gasperini 7.

I migliori

Parolo 6,5

È l'uomo più pericoloso della Lazio. Non fa assolutamente rimpiangere Milinkovic: oltre al suo contributo costante in mezzo al campo, si inserisce con continità occupando l'area di rigore e dando un'alternativa in più in fase d'attacco. Con un sinistro sporco riesce a segnare dopo appena tre minuti di gioco credendoci su una mischia in area.

Zapata 7

La prima occasione che gli capita la spedisce in curva, alla seconda però non perdona e regala all'Atalanta la rete dell'1-1. Oltre al gol (il 22esimo in questo campionato di Serie A), il suo è un lavoro continuo anche senza il pallone: fa la spola tra Acerbi e Wallace, tenendo impegnati entrambi e facilitando gli inserimenti dei compagni di squadra.

Castagne 7

Terzo gol in Serie A per l'esterno belga, che si fa trovare pronto quando Gomez riceve il regalo da parte di Wallace. Per il resto bel duello sulla fascia con Romulo, che limita quando c'è da difendere e mette in difficoltà quando invece è l'Atalanta ad attaccare.

Serie A, un duello durante Lazio-Atalanta tra Immobile e Djimsiti
Duello tra Immobile e Djimsiti durante Lazio-Atalanta di Serie A

I peggiori

Wallace 3

Inzaghi sceglie la sua fisicità per contrastare quella di Zapata e sui palloni alti effettivamente il brasiliano riesce a contenere l'avversario. Quando è il momento di leggere l'azione o impostare il gioco, però, i limiti sono evidenti. Sbaglia posizione in occasione dl primo gol, regala il pallone a Gomez sul secondo e il terzo se lo fa direttamente da solo. Finisce la partita fischiato dai suoi stessi tifosi a ogni palla toccata.

Palomino 5,5

In occasione della rete di Parolo dopo 3 minuti perde il duello fisico con Caicedo su un pallone vacante nell'area piccola. L'ecuadoriano riesce così a servire l'assist per l'inserimento del centrocampista. A fine primo tempo viene sostitituto da Gasperini per consentire l'ingresso di Mancini.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.