Napoli-Inter rinviata per installare i nuovi seggiolini al San Paolo?

I lavori di ammodernamento dovranno finire entro il 3 luglio, data della cerimonia di apertura delle Universiadi. Il match contro i nerazzurri è in programma il 19 maggio.

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Sono 60mila i posti a sedere del San Paolo, lo stadio di Fuorigrotta a disposizione del Napoli, ma quelli oggetto dei lavori di sostituzione dei seggiolini nell'ambito dei lavori di ammodernamento dell'impianto in vista del 3 luglio prossimo, data della cerimonia di apertura delle Universiadi, dovrebbero essere circa 55mila.

Un lavoro in corso che l'Ati - un consorzio di imprese che comprende Tipiesse, Graded, Mondo e Ceta e che si è aggiudicato l'opera nello scorso febbraio - ha assicurato ai microfoni di Radio CRC, per bocca del proprio amministratore delegato Carlo Perego, sarà completato nei tempi previsti.

Non proprio, però, senza se e senza ma. Secondo lo stesso Perego, infatti, l'ideale per poter rispettare le date, ovviamente rigide, legate ai Giochi Universitari, sarebbe poter disporre del San Paolo senza vincoli legati ad altri eventi e procedere così a tappe forzate verso la fine lavori prevista al massimo il 30 giugno prossimo.

Napoli: il tecnico Ancelotti con Spalletti
Napoli-Inter sarà anche la sfida fra Ancelotti e Spalletti

Napoli-Inter: rinvio per i nuovi seggiolini del San Paolo?

Peccato che, en passant, nello stesso impianto e proprio nel periodo in questione siano previsti ancora due match di Serie A del Napoli: il primo domenica prossima 5 maggio contro l'Atalanta e il secondo il 19 maggio contro l'Inter. Un ostacolo non da poco, anche se Ati avrebbe pronta la soluzione:

Pensiamo di chiedere di spostare la partita contro l'Inter, come ha fatto anche l'Atalanta. L'ideale sarebbe avere tutto libero per lavorare fino al 30 giugno e non fare ulteriori sacrifici, tipo lavorare anche il 1° maggio come abbiamo fatto. Non abbiamo difficoltà particolari, vogliamo lo spostamento solo per essere più sereni.

Una richiesta, quella del rinvio della partita fra Napoli e Inter, che però non è ancora stata inoltrata, come ha confermato il commissario straordinario per l'Universiade Gianluca Basile:

Non abbiamo ricevuto alcuna richiesta e, al momento, il programma per i lavori al San Paolo non prevede lo spostamento della gara fra Napoli e Inter: tutto sarà come stabilito.

Napoli-Inter dell'anno scorso
La stagione scorsa Napoli-Inter terminò 0-0

Un rinvio difficile

Del resto - al di là del fatto che non risulta che vi siano state richieste di alcun rinvio da parte dell'Atalanta che, a causa dei lavori nel proprio impianto, giocherà infatti le sue ultime gare stagionali a Reggio Emilia - il match fra Napoli e Inter potrebbe rivelarsi cruciale per l'attribuzione di un posto nella prossima Champions League e pare quindi oggettivamente difficile che Lega e Figc ne consentano il rinvio che, pare di capire in base alle parole di Perego, potrebbe essere anche di diverse settimane.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.