Casillas migliora e il mondo dello sport è con lui: "Forza campione"

Il portiere, dopo aver accusato un infarto del miocardio, è fuori pericolo. Il mondo dello sport fa piovere messaggio di solidarietà. Da Ronaldo a Piqué tutti sono con Iker.

5 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

È stato un primo maggio di paura per Iker Casillas, he ha sofferto un infarto del miocardio e ora è ricoverato in ospedale a Oporto in terapia intensiva. Paura e sollievo perché l'intervento dei medici è stato tempestivo ed efficace, tanto che ora il portiere spagnolo è fuori pericolo e nei prossimi giorni potrà tornare a casa. 

Sono stati però attimi di terrore. Il Porto si era ritrovato al campo d'allenamento in mattinata, ma Casillas da subito aveva sentito una sensazione di malessere peggiorata col passare dei minuti. A quel punto ha richiamato lo staff sanitario del club che ha subito ordinato il ricovero in ospedale.

Lì il classe '81 è stato sottoposto a un cateterismo cardiaco una volta capito che l'arteria coronaria destra era ostruita. Secondo quanto riportato da Marca, al momento, nessun bollettino medico è stato ancora emesso, ma le prime indiscrezioni provenienti da Oporto - confermate da una nota del club - sono confortanti e parlano di "problema al cuore risolto". Casillas rimarrà qualche giorno in ospedale sotto osservazione, poi potrà far ritorno a casa. Previsioni sul suo eventuale ritorno in campo sono premature. 

Casillas in campo con il Porto
Casillas, paura passata: "Sta meglio"

Il parere del medico: "Casillas tornerà a giocare"

Anche se - interpellato da Marca - il dottor Lopez Farré ha fatto intendere che Casillas potrà tornare a giocare. Ovviamente non prima della prossima stagione. Ora il portiere seguirà un percorso di riabilitazione e se dovesse scegliere di tornare in campo non lo farebbe prima di agosto:

Questo aspetto verrà valutato dai medici che lo hanno in cura, ma non credo possa tornare ad allenarsi prima di un mese. Questi sono eventi cardiaci che possono avere diverse cause, come lo stress o una dieta poco regolare, il colesterolo cattivo si accumula nelle arterie sin dalla nostra nascita, queste placche possono rompersi e causare infarti o angina pectoris. Può accadere a chiunque, non c'entra l'età

Una previsione ispirata dall'ottimismo, quella del cardiologo spagnolo. I tifosi del Porto stanno sommergendo di messaggi d'appoggio i social del giocatore e quelli del club. La notizia ha ovviamente scosso il mondo del calcio e quello del Porto in particolare. Casillas veste la maglia dei Dragoes dal 2015 con la quale ha già messo insieme 156 presenze. 

Il mondo dello sport si stringe a Casillas

Casillas è una leggenda: è uno dei giocatori più vincenti di sempre con 23 titoli in bacheca, è il giocatore con più presenze in assoluto in Champions League ed è stato nominato cinque volte miglior portiere dell'anno dall'IFFHS. È stato soprattutto capitano e bandiera del Real Madrid che in un toccante comunicato ha voluto esprimere la propria solidarietà all'ex portiere: 

Il Real Madrid CF vuole trasmettere il suo pieno appoggio al suo amato capitano Iker Casillas. Lui ci ha insegnato nel corso della sua carriera a superare le più incredibili sfide per riempire di gloria il nostro club. Ci ha insegnato che la resa non si addice al Real  e innumerevoli volte ci ha dimostrato di essere il migliore e che quando è più difficile la sfida, allora è ancor più bello vincere. Il Real Madrid vuole vedere il suo capitano prontamente guarito e trasmettergli tutta la forza del mondo.

Tanti i calciatori, ex compagni e non solo, che hanno voluto mandare un messaggio a Casillas. Cristiano Ronaldo ha mandato il suo appoggio tramite una Instagram story: "Forza amico mio, ti auguro un pronto recupero". Sergio Ramos invece si è espresso tramite Twitter con tre emoticon che ritraggono le mani giunte in preghiera. Messaggi social sono arrivati anche da Barcellona e Atletico Madrid storici rivali in tanti derby e classic . Pronta anche la solidarietà di un altro gigante dello sport iberico come Rafa Nadal. Noto tifoso dei Blancos. Ma anche di Marc Marquez e Pau Gasol. Messaggi sono arrivati anche dall'Italia: Del Piero, Buffon, Cannavaro tutti hanno voluto esprimere un pensiero per Casillas. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.