Il PSG mobilita sponsor e tifosi per la ricostruzione di Notre-Dame

Il club parigino ha annunciato una mobilitazione a favore della ricostruzione della cattedrale distrutta dall'incendio. Le altre iniziative, dalla Lega francese al singolo negozio.

1 condivisione 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Emmanuel Macron lo ha promesso: la cattedrale di Notre-Dame sarà ricostruita in cinque anni. La Francia ci crede e la macchina della ricostruzione è già partita: già annunciato quasi 1 miliardo di euro di fondi reperiti. Anche il mondo dello sport si mobilita, con il PSG, ovviamente, in testa. Il presidente francese ha chiamato a raccolta lo spirito nazionale:

La cattedrale sarà più bella di prima, la nostra storia non si ferma mai e tocca a noi francesi assicurarne la continuità.

Un appello a cui hanno già risposto i grandi gruppi nazionali del lusso. Per primo si è mosso François-Henry Pinault, della cui "scuderia" fanno parte fra gli altri anche Gucci e Pomellato, che ha messo sul piatto 100 milioni. Non poteva essere da meno l'altra famiglia di "paperoni" d'oltralpe, quella degli Arnault - Fendi, Bulgari, Vuitton per dirne alcuni - che ha rilanciato a 200 milioni, una bazzecola in fondo per un colosso da 50 milioni di fatturato, subito imitata da L'Oreal, stessa cifra, e Total che ne ha aggiunti altri 100.

PSG Al-Khelaifi
PSG: il club della Capitale ha annunciato una raccolta fondi a favore della ricostruzione di Notre-Dame

PSG: mobilitazione per ricostruire Notre-Dame

Una corsa alla ricostruzione a cui non poteva non iscriversi anche il mondo dello sport e del calcio in particolare. Il primo intervento è arrivato da Nathalie Boy de la Tour, presidente della Ligue de Football Professionnel, che ieri ha dichiarato:

Il mondo del calcio nazionale si mobiliterà per poter aiutare finanziariamente la ricostruzione di questa Cattedrale. Un aiuto che coordineremo con tutti i giocatori che fanno parte del movimento francese.

Non poteva mancare, naturalmente, la mossa del PSG, il club della capitale francese che si prepara a festeggiare l'ottavo titolo nazionale della sua storia, il sesto negli ultimi sette anni. Le intenzioni della società parigina sono state annunciate attraverso un comunicato ufficiale:

Il PSG sosterrà la ricostruzione di Notre-Dame. Il PSG condivide la commozione di tutti i parigini, dei francesi e di tutto il mondo per questa catastrofe. Vogliamo coordinare una mobilitazione che coinvolgerà tutte le forze del club, i principali partner e la comunità di tifosi. L’obiettivo è quello di stimolare una serie di iniziative, tra cui raccolte fondi per ricostruire in futuro l’edificio.

Ma Parigi non è solo PSG ed è bello segnalare anche le tante piccole iniziative che partono dal basso, come quella del negozio Foot-Store di Boulevard Saint-Martin a 500 metri dal Bataclan. Lì è stato ideato un logo con la facciata della cattedrale, successivamente impresso sulle maglie del PSG che vengono messe in vendita al prezzo invariato di 84 euro, 10 dei quali saranno devoluti - a carico di Foot-Store, è bene chiarirlo - alla raccolta fondi per la ricostruzione. Un successone, garantiscono allo store, con ordini in arrivo da tutta la Francia. Ma anche una bella, vera e concreta iniziativa di solidarietà che parte dal basso.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.