Insulti ad Allevi? Leiva: "Accuse totalmente false e infondate"

Il centrocampista ha pubblicato un comunicato per rispedire le accuse al mittente.

2 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

"Stai seduto e zitto". Queste le parole che - secondo Il Messaggero - Lucas Leiva avrebbe rivolto a Ugo Allevi, membro dell'ufficio stampa rossonero costretto in sedia a rotelle. Sarebbe successo al triplice fischio di Milan-Lazio, in quegli attimi concitati che hanno fatto seguito alla fine della partita.

Non solo quindi la rissa sul prato verde di San Siro, il caos sarebbe proeseguito anche nella pancia dell'impianto. Ma il centrocampista brasiliano non ci sta e sui suoi canali social pubblica un lungo comunicato in cui respinge fermamente le accuse al mittente: 

Mi preme chiarire che le accuse rivolte recentemente alla mia persona su eventuali fatti nel post partita di Milano, sono totalmente false e infondate. È mia premura evidenziare in modo perentorio tale fatto increscioso e totalmente falso nei miei confronti, in quanto in dieci anni di carriera non mi sono mai permesso di mancare di rispetto a nessuno. Ciò non fa assolutamente parte del mio comportamento professionale e altresì offende non solo terzi ma anche me a livello umano. Sicuramente in una partita di calcio, preso dalla tensione agonistica, posso aver detto molte cose, ma c'è sempre un limite che giammai mi son permesso di superare, in quanto la mia educazione fondata su rispetto e buon senso non mi farebbe mai tollerare tale condotta

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.