Manchester City, de Bruyne: "Pensavo che Sterling fosse una testa di c... "

Il centrocampista belga parla dell'attaccante inglese e poi ricorda il primo incontro avuto con la fidanzata.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

La stella del Manchester City, Kevin de Bruyne, si è confessato ai microfoni di "Players Tribune" e ha raccontato diversi aneddoti molto divertenti. Tra questi ce n'è uno che non è proprio passato inosservato. Riguarda il compagno di squadra Raheem Sterling, uno di cui il belga non aveva un gran considerazione prima di conoscerlo: 

Quando giocavo al Wolfsburg non lo conoscevo e non l'avevo mai incontrato in campo. Ma da quello che leggevo, credevo fosse una persona completamente diversa. I tabloid lo descrivevano come un arrogante, quindi pensavo che fosse un po' una testa di c***o

Tra i due però è nato un ottimo rapporto:

I nostri figli sono nati nello stesso periodo e lui non poteva essere più diverso da come me lo immaginavo. Raheem è una delle persone più simpatiche e umili che abbia incontrato nel calcio 

Poi ha svelato come ha conosciuto l'attuale fidanzata:

Non le ho scritto direttamente, non avevo il coraggio. Ma per fortuna lo ha fatto per me un amico su Twitter e lei ha risposto. Ci siamo conosciuti via messaggio per alcuni mesi. Ha cambiato la mia vita, non so cosa farei senza di lei

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.