Juventus, soldi e contropartite: la strategia per arrivare a Chiesa

L'esterno sarebbe molto vicino a un accordo con i bianconeri, che adesso devono trattare con la Fiorentina. Richiesti 70 milioni di euro, si ragiona sulle contropartite.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Federico Chiesa alla Juventus? Secondo quanto riportato dall'edizione odierna della Gazzetta dello Sport il talento della Fiorentina sarebbe molto vicino a vestire la maglia bianconera. Che l'esterno viola sia un pallino di Fabio Paratici, e più in generale di tutta la dirigenza juventina, non è certo un mistero: i primi approcci sono arrivati durante la scorsa sessione di mercato, quando più volte da Torino hanno provato a informarsi sulle condizioni di un eventuale trasferimento in Piemonte di quello che viene considerato uno dei talenti più futuribili del calcio italiano.

Classe cristallina, Chiesa sta giocando la stagione della consacrazione: quest'anno per lunghi tratti è stato il leader di un Fiorentina incappata in un'annata di transizione, ma nonostante ciò le sue prestazioni sono state quasi sempre positive. D'altronde la sua ascesa, avvenuta due stagioni fa grazie alla fiducia riposta in lui da Paulo Sousa, aveva confermato come questo ragazzino avesse uno spessore differente rispetto ai suoi coetanei. Alla Fiorentina è bastato puntarci forte e, a due anni di distanza, ecco che la famiglia Della Valle si ritrova in mano una pepita di raro valore.

Adesso però è il momento di fare un ulteriore salto di qualità: Chiesa, che quest'anno in certi frangenti è stato anche nominato capitano dei Viola, potrebbe decidere di lasciare la Toscana in estate per cercare un upgrade di carriera. Le possibilità davanti a sé sono davvero tante, perché se è vero che la valutazione della Fiorentina potrebbe rivelarsi proibitiva per molti club italiani, è altrettanto giusto rimarcare come il suo profilo non sia oggetto di valutazione solo in Italia.

Federico Chiesa Fiorentina Juventus
Federico Chiesa in azione: secondo La Gazzetta dello Sport, il classe 1997 è uno degli obiettivi di mercato della Juventus

Calciomercato, Juventus su Chiesa: le mosse dei bianconeri

Così i bianconeri pensano a come metterci le mani su, provando ad anticipare una concorrenza agguerrita che potrebbe dare fastidio alla Juventus in qualsiasi momento. Negli ultimi mesi Chiesa è stato fatto oggetto di attenzioni da parte delle due squadre di Manchester, dal Bayern Monaco e si dice abbia anche ricevuto un paio di chiamate dalla Spagna. La Fiorentina lo valuta 70 milioni di euro, una cifra che la Juventus però vorrebbe trattare al ribasso sperando che Pantaleo Corvino abbia le intenzioni di venirle incontro.

In ogni caso, a Torino stanno già studiando da tempo la strategia per accontentare definitivamente la Fiorentina: per arrivare a Chiesa, la Juventus sarebbe anche disponibile a parlare di qualche contropartita tecnica, magari tra quelle che già sono sicure di non avere un futuro in bianconero. Per esempio, fino a qualche settimana le due parti avevano parlato di Moise Kean, ma l'esplosione improvvisa del talento vercellese ha complicato i piani dei Della Valle, adesso consapevoli del fatto che Paratici non si libererà del giovane attaccante.

Così nell'affare potrebbe finirci Riccardo Orsolini: classe 1997, quest'anno sta giocando a sprazzi nel Bologna, dove è arrivato in prestito l'estate scorsa dopo una stagione passata a scaldare le panchina di Atalanta e Verona. Orsolini potrebbe essere un'ottima soluzione per provare ad abbassare il prezzo di Chiesa che, a sua volta, di recente ha ricevuto due endorsement molto importanti da parte di Daniele Adani e Gabriel Batistuta.

Il difensore centrale, ex difensore della Viola e oggi opinionista di Sky Sport, ha consigliato il 22enne figlio d'arte alla Juventus definendolo come un potenziale fenomeno da doppia cifra costante, cosa da non sottovalutare visto che in Italia, di questi tempi, l'efficacia realizzativa non coinvolge molti interpreti di quel ruolo. L'ex bomber viola invece ha consigliato Chiesa di riflettere bene sul proprio futuro, dichiarando che anche rimanere a vita alla Fiorentina potrebbe essere una soluzione da valutare. Parole che nascono dal cuore e fanno onore a BatiGol, figlio di un calcio di altri tempi. Il presente però è completamente differente, con Chiesa pronto per spiccare il volo verso altri lidi. Probabilmente bianconeri.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.