Liga, Leganes-Real Madrid 1-1: Benzema risponde a Jonathan Silva

È sempre il solito Benzema che salva i suoi dalla decima sconfitta in campionato: la squadra di Zidane era andata sotto nel primo tempo grazie al gol di Jonathan Silva.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Continua nell'anonimato generale la stagione del Real Madrid. Il pareggio sul campo del Leganes è la fotografia perfetta del momento che sta attraversando la società: c'è tanta confusione e il ritorno di Zidane non ha ancora dato i frutti sperati. C'è da ricostruire in vista della prossima stagione.

L'unico aspetto da salvare è il rendimento di Benzema, che continua a segnare con una facilità disarmante: quarto match di fila che porta la firma dell'attaccante francese, bravo a sfruttare un assist perfetto di Modric a inizio ripresa.

Rete fondamentale visto l'1-1 finale. A passare in vantaggio erano stati i ragazzi di Pellegrino, grazie al piazzato da fuori area di Jonathan Silva. È il quarto risultato utile consecutivo (2 vittorie e due pareggi) in Liga per il Leganes, che ormai ha messo al sicuro la permanenza nella massima serie.

Liga, Leganes-Real Madrid: la cronaca della partita

L'entusiasmo dell'Estadio Municipal de Butarque spinge un Leganes in grande spolvero. Nelle ultime tre partite la squadra di Pellegrino ha ottenuto 7 punti, in una posizione di classifica tranquilla. Non più invischiato nella lotta per rimanere in Liga, gioca un calcio pulito e spensierato.

Non si può dire lo stesso del Real Madrid, che in questa stagione è tutt'altro che sereno. Il primo tempo fotografa proprio questa disparità di condizione mentale: i Blancos faticano a creare occasioni da gol, affidandosi solo alle giocate dei singoli. Asensio, tornato titolare con Zidane in panchina, è quello che ci prova con più frequenza, ma senza trovare il bersaglio grosso.

Cosa che invece riesce ai padroni di casa al tramonto della prima frazione: è Jonathan Silva a indovinare l'angolo giusto sulla conclusione dal limite dell'area, senza lasciare scampo a Keylora Navas, che si distende ma non arriva a intercettare il pallone. Si va negli spogliatoi con il Leganes in vantaggio.

La ripresa

Non ci sono cambi al rientro in campo. Zidane si affida agli stessi 11, puntando tutto su Benzema, che è sembrato il più in partita dei suoi nei primi 45'. E fa bene: neanche sei minuti e dall'imbucata di Modric arriva il gol del numero 9.

Il centravanti del Real Madrid si fa respingere la prima conclusione, ma sulla ribattuta è il più veloce ad avventarsi sul pallone e scaricare in porta. È il gol numero 219 con la camiseta blanca, 145 nella Liga. Sempre in gol nelle ultime quattro partite, andando in rete per cinque volte.

È sempre dai piedi di Benzema che nascono le occasioni migliori. Il centravanti che si trasforma in trequartista, servendo nello spazio Asensio, che a tu per tu con il portiere avversario si fa murare da Cuellar.

Zidane prova a vincerla nell'ultimo quarto d'ora. Per farlo si affida a un suo fedelissimo: dentro Lucas Vazquez, fuori Isco, ancora un po' in ritardo di condizione. Poi spazio anche per Bale. Ma l'ultima occasione è del Leganes, che prova il colpaccio con En Nesyri in contropiede, ottima copertura di Varane. Finisce con un pareggio la sfida che chiude la giornata.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.