Gravina condanna Bakayoko e Kessié: "Vanno puniti entrambi"

Il presidente della FIGC commenta il gesto dei centrocampisti post Milan-Lazio: "Hanno avuto un comportamento irriguardoso e indegno".

2 condivisioni 1 commento

di - | aggiornato

Share

Dopo il commento di calciatori, allenatori e persino del sottosegretario con delega allo Sport dell'attuale governo, anche Gabriele Gravina ha voluto dire la sua sul comportamento di Bakayoko e Kessié post Milan-Lazio.

Il centrocampista del Milan, Bakayoko
Gravina vuole una punizione per Bakayoko e Kessié

Il presidente della FIGC ha parlato ai microfoni di Radio Gr Parlamento, intervenendo nella trasmissione "La politica nel pallone". Il numero 1 del calcio italiano ha condannato con fermezza il gesto dei giocatori del Milan.

Hanno avuto un comportamento irriguardoso e indegno che va punito.

A infastidire Gravina è stata soprattutto la decisione di Kessié e Bakayoko di esibire la maglia di Acerbi dopo che il giocatore della Lazio l'aveva scambiata con gli avversari per porre fine alla polemica settimanale.

Acerbi è un uomo straordinario e ha voluto mettere fine alla polemica scambiando la maglia con gli avversari. Esibirla come fosse uno scalpo sotto la tua curva è un gesto molto antipatico.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.