Joao Felix gioiello di mercato: la Juventus tenta l'affondo con Mendes

Il talento del Benfica piace a mezza Europa e non vuole rinnovare con clausola rialzata. L'agente incontra i bianconeri, decisi ad affiancarlo a Cristiano Ronaldo.

0 condivisioni 0 commenti

di - | aggiornato

Share

Tutti pazzi per Joao Felix? È il caso di dire che sì, il talento portoghese ha ormai già fatto perdere la testa a tutta Europa e rischia di diventare il pezzo pregiato del prossimo calciomercato. Nell'ultima settimana il classe 1999 del Benfica si è imposto in mondovisione mettendo in vetrina tutto il meglio del proprio repertorio: dopo aver segnato la sua prima tripletta a livello internazionale, contribuendo in maniera decisiva alla vittoria della Aguilas contro l'Eintracht, nell'ultimo turno di Liga NOS ha letteralmente affettato la difesa del Vitoria Setubal con un gol e due assist decisivi per Rafael Silva.

A osservarlo in tribuna c'erano emissari di diverse big europee, ma lo spettatore più interessato era ancora una volta Jorge Mendes. Il plenipotenziario agente portoghese gestisce gli interessi di Joao Felix ed è ben consapevole delle potenzialità di questo folletto offensivo, un giocatore che in Portogallo non si vedeva da diverso tempo, come testimoniano le statistiche fatte registrare alla sua stagione di debutto: con quella segnata al Setubal, il 19enne sale a quota 16 reti in 37 partite, numeri da capogiro per un giocatore che di ruolo non fa nemmeno l'attaccante.

Ciò che impressiona di più però è l'eleganza con la quale si destreggia in campo, con il tecnico Bruno Lage che gli ha concesso totale libertà di movimento per permettergli di essere efficace su tutto il fronte offensivo. Mendes ha in mente un tour di varie tappe, nelle quali cercherà di capire veramente quante e quali club siano veramente interessati a parlare del futuro del campione lusitano. Joao Felix al momento è vincolato al Benfica fino al 2023, blindato da una clausola rescissoria fissata a 120 milioni di euro: il club vorrebbe sedersi a un tavolo per trattare un rinnovo al rialzo, col quale alzare la suddetta clausola a 200 milioni, ma Mendes al momento non avrebbe intenzione di incontrare la dirigenza portoghese.

Joao Felix Juventus
Il talento portoghese Joao Felix: il classe 1999 ha una clausola rescissoria da 120 milioni di euro, la Juventus incontra Mendes per intavolare una trattativa

La Juventus pensa al mercato del futuro: incontro con Mendes per Joao Felix

Il motivo? Secondo le ultime indiscrezioni di mercato la Juventus avrebbe fatto sensibili passi avanti verso Joao Felix, tanto da essere l'unica società ad aver già avuto un primo contatto diretto con la società, cosa che le due di Manchester e il Real Madrid (presente giovedì al Da Luz per vederlo dal vivo) non possono ancora dire. I rapporti tra Mendes e i bianconeri sono sempre stati abbastanza solidi, ma è inutile dire che questa stima si è rafforzata nell'ultimo anno, ovvero da quando a Torino è approdato un "certo" Cristiano Ronaldo.

Sarebbe proprio la presenza di CR7 uno dei tasti sui quali la Juventus vorrebbe battere per convincere Joao Felix ad accettare i colori bianconeri, in quella che sarebbe un'operazione di mercato clamorosa perché permetterebbe a Fabio Paratici di assicurarsi quello che, per caratteristiche e prospettive, avrebbe tutti i crismi per essere incoronato come erede del fenomeno portoghese. Joao Felix avrebbe dato apertura totale alla dirigenza juventina, considerando l'opzione di un suo eventuale trasferimento come un salto di qualità notevole in una squadra con molti margini di crescita da qui a pochi anni.

In occasione di Juventus-Ajax Jorge Mendes sarà presente all'Allianz Stadium, dove - tra una giocata di Ronaldo e qualche parola con gli addetti ai lavori - coglierà l'occasione per incontrare la dirigenza bianconera, dove ribadirà il gradimento del suo assistito per un futuro trasferimento in Italia. Poi, ovviamente, sarà il caso di buttare giù una strategia di azione per convincere il Benfica a cedere il ragazzo, perché in questo momento a Lisbona sono abbastanza convinti di poter far valere il loro diritto di tenerlo un'altra stagione, forti di una scadenza di contratto sul lungo periodo.

Joao Felix ha esordito in prima squadra lo scorso agosto nella vittoriosa trasferta sul campo del Boavista. La settimana successiva ha trovato il suo primo gol da professionista, segnato nel delicatissimo derby contro lo Sporting. Da lì in poi la sua è stata una crescita repentina ed esponenziale, un'esplosione clamorosa che lo ha portato non solo a prendersi definitivamente una maglia da titolare, ma anche a imporsi in campo internazionale. La sua prestazione contro l'Eintracht ha fatto stropicciare gli occhi ai quasi 60mila presenti nello storico impianto della capitale portoghese. Che, ben presto, potrebbe trovarsi costretto a salutare definitivamente la nuova gallina dalle uova d'oro prodotta dal Benfica.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.